Sconcerto nei salotti della “Roma bene”: le principesse perdono il loro politico di riferimento

Totò a colori foto

L´annuncio è di quelli shockanti.

Di quelli che ti gettano nello sconforto più profondo.

La lucidità  viene a mancare. La salivazione risulta azzerata. Lo sgomento prende il sopravvento:

Noooo… Non posso crederci. Secondo me vuole farsi un po´ pregare. E noi lo pregheremo“.

Io e la moglie. Ma anche i miei tanti amici che lo stimano“.

Gente di destra che per lui vota. Mio cugino Gaetano Rebecchini, ad esempio. Ma anche la duchessa Serra di Camerano“.

E tante principesse che lo guardano in televisione con passione“.

Quelle che ha conosciuto grazie a me. Non faccio i nomi che le principesse si turbano. Ma sono tante. E non vogliono che lui lasci“.

Fanno il tifo per lui. Salotti di destra e di sinistra, da quello della Verusio, all´Angiolillo, alla Suspisio“.

Sarà  solo un po´ stanco. Deve ricordarsi dei tanti amici che ha. Che lo votano. O lo stimano anche se non lo votano“.

Afef e Marco Tronchetti Provera, ad esempio: a Milano passammo una bellissima serata tutti insieme. Ma anche tutti gli italiani che sono qui a New York: lo votano in tanti“.

Principesse? Tronchetti Provera? Nobili, contesse e salotti? Newyorkesi che votano per lui, e che sono tristi perché ha detto che non andrà  più ospite a Porta a Porta, e che lascerà  la politica per fare spazio ai giovani?

Berlusconi, ripensaci! Silvio – mon amour – non viviamo senza te!

Come? Non si tratta di Berlusconi?

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

Popolo della Libertà  logo

4 Responses to "Sconcerto nei salotti della “Roma bene”: le principesse perdono il loro politico di riferimento"

Leave a Comment