Gli ultimi due regali del Pd: crescita zero e debito pubblico in ripresa

Romano Prodi e Walter Veltroni foto

Dovevano – almeno – risanare i conti: visto che tutto il resto non sono riusciti a farlo.

E invece hanno fallito anche nell´intento di ridurre il debito pubblico.

Oggi, infatti, Bankitalia ha diffuso alcuni dati relativi alla consistenza dello stesso.

E le cifre sono chiare: a gennaio l´indebitamento dello stato è passato a 1621 miliardi di euro; mentre a dicembre era pari a 1596 miliardi.

Come se non bastasse, a ciò si sono aggiunte anche le previsioni del Fondo Monetario Internazionale.

Che stima per il nostro Paese, una crescita non superiore allo 0,3%: nel 2008 e nel 2009.

Ultimi in Europa.

Grazie, Partito democratico. Grazie, la Sinistra l´Arcobaleno.

Meno male che la vittoria di Varenne – e con ampio margine – è certa!

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

Popolo della Libertà 

13 Responses to "Gli ultimi due regali del Pd: crescita zero e debito pubblico in ripresa"

Leave a Comment