Almunia redarguisce l´Italia per i disastri del centrosinistra

Prodi e Veltroni

Col centrosinistra – lo si è detto – nessun risanamento economico è stato fatto.

Anzi.

La situazione lasciata in eredità  dal clan delle mezze calzette – Prodi, Veltroni e Rutelli -, è drammatica.

E a dirlo è il Commissario Ue agli Affari Economici, Joaquin Almunia.

Si parta dall´andamento del Pil.

Per il burocrate europeo, la nostra economia crescerà  dello 0,5% nel 2008 (contro una precedente previsione dell´1,4%), e dello 0,8% nel 2009 (contro una precedente stima dell´1,6%).

E con ciò, aggiunge Almunia:

Il gap già  negativo con la media dell´Eurozona, si allargherà  ulteriormente“.

Alla faccia del rilancio dell´economia, promesso dal clan dei mediocri che ha governato l´Italia fino a qualche mese fa!

Non solo.

La Commissione europea lancia anche l´allarme sul deficit italiano.

Prevedendo per lo stesso, una risalita al 2,3% nel 2008, e al 2,4% nel 2009 (e probabilmente le stime sono ottimistiche).

E stabilendo che:

Il peggioramento è dovuto a spese aggiuntive“.

Tesoretto addio, conclude Almunia:

Le maggiori entrate fiscali sono attese esaurirsi progressivamente per l´impatto ritardato del rallentamento dell´economia“.

Insomma, grazie alle mezze pippe di cui sopra: l´Italia è ultima in Europa.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

6 Responses to "Almunia redarguisce l´Italia per i disastri del centrosinistra"

  • Rudolf says:
  • fra says:
  • camelot says:
  • fra says:
  • camelot says:
Leave a Comment