Federalismo fiscale: presentata la Bozza Calderoli

Roberto Calderoli foto

Grazie alla riforma del federalismo fiscale è ipotizzabile a regime un recupero di evasione fiscale pari a 60 miliardi di euro l’anno, da spalmare in migliori servizi dove servono e in minore tasse dove se ne paga più della media“.° 

Nel breve periodo, c’è poco da guadagnare perché bisogna far ripartire la competitività  del sistema. Più che di risparmio immediato, da domani si avrà  un sistema più competitivo. Per i cittadini ci saranno migliori servizi dove ce ne sono pochi e minori tasse dove se ne pagano di più“.

A regime, ovvero nel giro di cinque anni, il risparmio a famiglia si aggirerà  attorno ai 500 euro all’anno, sempre se si riuscirà  ad aggredire il mostro: ovvero l’evasione fiscale, che è distribuita in maniera molto difforme, e la spesa pubblica improduttiva, anche questa distribuita in modo assolutamente difforme“.

Con queste parole, il responsabile economico della Lega Nord, Massimo Garavaglia, ha spiegato le finalità  del disegno di legge sul Federalismo fiscale. Presentato oggi – alle associazioni dei Comuni e delle Province – da Roberto Calderoli (che lo ha materialmente redatto).

Vediamo cosa prevede il ddl.

Innanzitutto, Comuni e città  metropolitane (Bologna, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma e Torino) disporranno diun’adeguata autonomia impositivasugli immobili. Ivi inclusaquella sui trasferimenti della proprietà  e di altri diritti reali“.

Inoltre – e ciò vale anche per le Province – essi potranno anche introdurre tasseper particolari scopi quali la realizzazione di opere pubbliche ovvero a finanziare oneri derivanti da eventi particolari quali flussi turistici e mobilità  urbana“.

Le Province, inoltre, avranno autonomia impositiva sulle auto, e probabilmente anche sui carburanti.

Più in generale, gli enti territoriali in esame – entro limiti fissati dalla legge – potranno: “modificare le aliquote dei tributi loro attribuiti, nonché (…) introdurre agevolazioni“. Inoltre, ad essi verrà  attribuitapiena autonomia nella fissazione delle tariffe per prestazioni e servizi offerti“.

Mentre alla Capitale, verranno conferitespecifiche quote di tributi erariali, nonché un proprio patrimonio commisurato alle funzioni e competenze attribuite“.

Ecco, io ho delle perplessità .

Innanzitutto: presentare in questo modo il federalismo fiscale, cioè facendo riferimento alla possibilità  – per Comuni e Province – di ricorrere anche a nuove tasse, secondo me non giova molto alla causa del federalismo stesso. Ho sensazione che i cittadini più disattenti ai fatti della politica, possano finire per associare° la devolution° fiscale all´idea di una nuova ondata di balzelli locali. La comunicazione, in politica, è importante. E´ tutto. E se un progetto – anche il più giusto – lo si presenta male, si rischiano effetti negativi (tanto più, nel caso in esame, visto che il responsabile economico della Lega, ha detto che il federalismo produrrà  risparmi: “sempre se si riuscirà  ad aggredire il mostro: ovvero l’evasione fiscale”. Come dire: i vantaggi economici per le famiglie – derivanti dal Federalismo fiscale – sono altamente aleatori!).

Seconda questione.

In base a ciò che riferiscono i giornali, si parla di tributi propri da assegnare alle Province.

E, allora, una domanda è più che legittima: ma non avevamo promesso – in campagna elettorale – che le avremmo abolite?

Ai cittadini fu detto questo.

Ora, invece, gli si dice che tali enti disporranno di autonomia impositiva, al punto da poter introdurre anche “tasse di scopo”.

I conti non tornano.

Se volete, votate Ok.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

29 Responses to "Federalismo fiscale: presentata la Bozza Calderoli"

  • camelot says:
  • etienne64 says:
  • camelot says:
  • Noodles says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • tana says:
  • pietro says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Gab says:
  • valerio says:
  • camelot says:
  • tana says:
  • Rudolf says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • tana says:
  • Rudolf says:
  • valerio says:
  • camelot says:
  • valerio says:
  • GUERRIERO NORMANNO says:
  • jack says:
  • camelot says:
Leave a Comment