Cipputi incorona il Pdl come primo partito

Dunque, il Sole 24 Ore ha pubblicato uno dei sondaggi più interessanti degli ultimi mesi. In esso, infatti, vengono prese in considerazione le intenzioni di voto delle singole categorie – professionali o sociali – che compongono la nostra società. E il quadro che ne emerge, merita attenzione.

Innanzitutto, il Popolo della Libertà diventa il primo partito tra gli operai: quest’ultimi, infatti, gli tributano il 43,4% dei consensi (mentre il Pd, è scelto soltanto dal 22,4% di essi). Se ai suffragi raccolti dal partito berlusconiano, poi, si sommano anche quelli della Lega, si può appurare come il centrodestra arrivi a raccogliere il 58,2% dei voti di chi lavora in fabbrica. Per carità: non si tratta affatto di una novità. Semmai il sondaggio evidenza come questa tendenza – che dura da anni – sia divenuta stabile.

Tra i disoccupati, invece, il Pdl perde consensi: passando dal 43% (delle Politiche) al 39,8%. Ma il Pd non riesce a mettere a frutto la situazione: tra i senza lavoro, infatti, raccoglie solo il 19,3% dei suffragi (contro il 28,4% di un anno fa).

Solo tra i laureati, il partito guidato da Franceschini riesce a primeggiare (sia pur grazie ad un modesto vantaggio): è scelto dal 28,2% di essi, contro il 27,2% che accorda la propria preferenza al movimento berlusconiano (che torna in vetta tra i detentori di un diploma liceale, e tra quanti abbiano la licenza media ed elementare).

In ultimo, ma non certo per importanza, il Pdl si conferma come partito maggiormente scelto dalle donne, con il 42,6% dei consensi.

Complessivamente, secondo il sondaggio Ipsos-Sole 24 Ore, in questo istante il Pdl è al 40%; la Lega al 10,3%; il Pd al 26,2%; l’Idv al 9% e l’Udc al 6%.

P.S.: ricordo a tutti che si può donare 1 euro alla popolazione abruzzese, inviando un sms al numero 48580 (messo a disposizione dalla Protezione civile).

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà.



Tags: , ,

8 Responses to "Cipputi incorona il Pdl come primo partito"

Leave a Comment