Mafia: Gdf, nel 2009 sequestro 2mld

Correva l’anno 1998. Lo Scico, un gruppo d’élite della Guardia di Finanza, era ad un passo dalla cattura del boss mafioso Bernardo Provenzano. Inspiegabilmente, però, proprio in quelle ore cruciali, l’allora ministro dell’Interno, Giorgio Napolitano, decise di sciogliere il reparto speciale delle Fiamme Gialle, mediante decreto.

Anno Domini 2009. Non c’è più la sinistra al governo, e la musica è cambiata:

“Sono stati 529 i soggetti indagati nel 2009 nell’ambito della lotta ai patrimoni di mafia messa a punto dalla Guardia di Finanza. L’attività ha portato a un sequestro record di beni per circa due miliardi di euro e al raddoppio totale delle confische rispetto al 2008. La Gdf ha reso noto inoltre che nei primi 11 mesi del 2009 le Fiamme Gialle hanno sequestrato 85 milioni di prodotti recanti marchi italiani contraffatti nell’ambito della lotta per la tutela del Made in Italy” (Ansa).

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà.



Tags: , ,

Comments are closed.