Compagno Sandro Bondi

Sandro Bondi, il custode dell’ortodossia berlusconiana, e la sua compagna, la parlamentare del PdL Manuela Repetti, sono stati intervistati dal settimanale A:

Bondi: “Io sono di sinistra. Vorrei un partito come quello di Gordon Brown”.

Repetti: “Scusi, ma lei pensa che io sia di destra? Anche io sono progressista. È patetico, ma quando hanno eletto Obama io ho pianto per la commozione”.

Bondi: “Io e Manuela siamo per i valori della famiglia, ma vorremmo che venissero riconosciuti dei diritti anche alle coppie di fatto, anche quelle gay. La Chiesa dovrebbe cambiare atteggiamento”.

Repetti: “Non credo proprio che i gay vivano nel peccato”.

Bondi: “Lo dico da cattolico, c’è il rischio di una cesura netta tra la Chiesa e la realtà. I sacerdoti devono ascoltare le sofferenze dell’uomo moderno”.

Pare anche che il Ministro dei Beni culturali si sia detto favorevole all’attribuzione del diritto di voto agli extracomunitari.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà.



Tags: ,

10 Responses to "Compagno Sandro Bondi"

  • berlusconiano pro Fini says:
  • camelot says:
  • mario says:
  • camelot says:
Leave a Comment