Viva la privatizzazione dell’acqua! Chi l’ha detto? Scoprilo su Rieducational Channel

Carlo Stagnaro, su Chicago Blog:

“”La legge mi dà la possibilità di intervenire ed io sono pronto ad attuare i poteri sostitutivi nei confronti di quelle Regioni, e sono la maggior parte, che non hanno ancora individuato gli ambiti territoriali ottimali per la gestione, il controllo e la razionalizzazione delle risorse idriche”.

Dopo il virgolettato di cui sopra, si legge nell’articolo da cui è tratto:

“Il governo però sul problema acqua non intende più perdere tempo. Il 25 giugno scorso, su proposta del Comitato di vigilanza per il controllo delle risorse idriche presieduto da Walter Mazzitti, XX XXXXXX aveva definito con gli enti locali una comune strategia di intervento per la piena attuazione della legge Galli. XX XXXXXX, dopo aver atteso invano che tutti si mettessero in regola, la scorsa settimana ha inviato una lettera-diffida nella quale in buona sostanza anticipava che gli ambiti territoriali sarebbero corrisposti “alle attuali aree geografiche delle province e alla loro divisione amministrativa”. E per accelerare ulteriormente il processo di razionalizzazione del settore, ha annunciato che entro il 1996 sarà varato il regolamento ex articolo 20 della legge di riforma che disciplina le modalità di affidamento dei servizi idrici. Chiuso questo capitolo XX XXXXXX ha provveduto a far partire altre iniziative soprattutto in materia di privatizzazioni. Ed il primo atto si è consumato nei giorni scorsi quando il governo ha presentato un emendamento alla Finanziaria con il quale si chiede la trasformazione dell’ Acquedotto pugliese da ente pubblico a Spa aperta ai privati“.

Allora, chi l’ha detto? La risposta sta qui (e viene ribadita qui, in un articolo entusiastico intitolato “Acquedotti, entrano i privati).

Non voglio togliervi la soddisfazione di gustarvi, parola per parola, quello che diceva XXXXXXX XX XXXXXX quando, da ministro, faceva quel che era giusto fare. Voglio però chiedervi: se uno razzolava bene, per quale ragione al mondo oggi predica male?”.

Vi aiuto: non è Bersani, che pure era a favore della privatizzazione dell’acqua (come si può appurare dal video).

Non l’avete ancora capito? Allora vi fornisco un ulteriore aiutino.

P.S. Ripeto quanto chiesto altrove: ma voi sinistri, almeno un po’, non vi sentite presi per i fondelli?



Tags: , , , , , ,

6 Responses to "Viva la privatizzazione dell’acqua! Chi l’ha detto? Scoprilo su Rieducational Channel"

Leave a Comment