The End

Aveva usato questo brano per annunciare al Paese che, se non avesse seguito la strada liberale del risanamento, sarebbe andato incontro alla fine.

Purtroppo il destino è beffardo e, talvolta, come nel suo caso, pure vendicativo. Non tollerando che avesse così tanta ragione, esso ha deciso di fargliela pagare. Mettendolo a nudo e costringendolo a fare i conti con tutte le sue umane debolezze, le sue insicurezze, i suoi errori. Un calvario che, politicamente parlando, ne decreterà la fine.

Non riesco ad aggiungere altro, ora. Se non questo: grazie di cuore, Oscar.

Il tuo valore, nessun pezzo di carta potrà mai racchiuderlo.



Tags:

17 Responses to "The End"

  • -jm- says:
  • camelot says:
  • liongalahad says:
  • rokko says:
  • Sergio says:
  • Claps says:
  • Paolo says:
  • Cristian says:
  • Alfio says:
  • DinoG says:
  • camelot says:
  • prefe says:
  • camelot says:
  • rokko says:
  • camelot says:
  • rokko says:
  • camelot says:
Leave a Comment