Vanoli (5 Stelle): «L’omosessualità è una malattia indotta dai vaccini e il cancro si cura bevendo urina»

È un universo meraviglioso, quello dei grillini: cinematografico. Gravido, com’è, di personaggi che non sfigurerebbero in film quali Resident Evil o X-Files.

Si prenda Gian Paolo Vanoli, referente lombardo del Movimento 5 Stelle in materia di Ambiente e Salute. Lo ha intervistato, qualche giorno fa, il sito Vice:

«Le malattie non si prendono. Lo spiegavo giusto a sei-sette oncologi prima, sono solo auto-indotte. Si auto-producono nell’organismo, non c’entrano né virus né batteri. I virus sono una balla biologica inventata da Big Pharma, non lo vedi quindi pensano che non te ne puoi accorgere. Come nei secoli scorsi si parlava di “peste nell’aria”, oggi si parla di panzane come l’H1N1 o la Suina, che io chiamo maiala (…). Poi non parliamo della piaga dei vaccini».

«Una delle cose peggiori che puoi fare al sistema immunitario è vaccinare un bambino. I vaccini stroncano la formazione del sistema immunitario. Io sono esperto di vaccini (…)».

«Guardi che io non sono un semplice giornalista, sono un giornalista investigativo. Sa cosa vuol dire? Che non faccio i romanzi—indago e studio (…)».

Il giornalista, allora, gli chiede «Quali sono queste malattie causate dai vaccini?»; e il Nostro risponde:

«Di ogni tipo! L’autismo innanzitutto. Causano ischemie microscopiche. Ho pubblicato tutto sul mio sito, comunque (…)».

«Quando il vaccino viene introdotto nel bambino, questo poi cresce e cerca di trovare una propria personalità, e se questa viene inibita dal mercurio o dalle sostanze vaccinali che si introducono nel cervello diventa gay. Il problema lo sentiremo soprattutto nelle prossime generazioni, perché quando abbiamo un omosessuale che genera una figliolanza questi si porteranno dietro il DNA dell’ammalamento del genitore. Perché l’omosessualità è una malattia, anche se l’OMS ha deciso che non lo è. Chissenefrega! La realtà è che è così. Ogni vaccinazione produce omosessualità, perché impedisce la formazione della personalità. È una microforma di autismo, se vogliamo. Lei vedrà quanti omosessuali ci saranno nelle prossime generazioni, sarà un disastro».

«Io mi sto dando molto da fare con le mie proposte di legge in cui si dice che innanzitutto i vaccini debbono essere resi non obbligatori. Li aboliremo comunque, ma successivamente, perché non puoi fare una rivoluzione culturale immediata».

Ma c’è qualcosa che possiamo fare intanto per curarci? (Chiede, ancora, il giornalista).

«L’urinoterapia. Per quattro anni ho bevuto la mia urina. Non la prima della giornata, la seconda. Un bicchiere, ogni dì. E posso dire che alla mia età—ho 72 anni—è stata davvero una terapia eccezionale».

«A mia moglie ho fatto tornare le mestruazioni così, e ha settant’anni. Ma puoi curare qualsiasi malattia con l’urinoterapia, anche il cancro. Io l’ho insegnata a dieci, forse ventimila persone. È una cosa che circola sull’onda del popolo, come la chiamo io. Ho ricevuto tantissime testimonianze e ringraziamenti. Guardi anche Eleonora Brigliadori, ha fatto l’urinoterapia ed è guarita. L’ha detto anche in televisione. Io insegno queste cose a molti medici, che poi praticano di nascosto dalla medicina ufficiale queste cose nei loro ambulatori».

E ancora: Ci sono altre pratiche che ci tengono nascoste?

«L’ipnocontraccezione. Molti non lo sanno, ma basta l’ipnosi indotta per non ingravidare una donna».

Cosa pensa dell’AIDS e HIV?

«Altra balla. Non c’è nessuno studio che colleghi AIDS e il “cosiddetto” HIV, che dubito esista. Tutti gli studi dimostrano che non lo hanno neanche sequenziato e controllato che sia un virus. È il più grande business esistente al mondo, perché il vaccino produce il mercato dei malati».

Ecco. Pensate solo che, in questo istante, nel Parlamento siedono persone convinte che queste farneticazioni siano verità misconosciute.

Buon default a tutti.



Tags: ,

28 Responses to "Vanoli (5 Stelle): «L’omosessualità è una malattia indotta dai vaccini e il cancro si cura bevendo urina»"

  • Franco says:
  • camelot says:
  • Leo Vadala says:
  • Augusto says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Leo Vadala says:
  • camelot says:
  • Leo Vadala says:
  • Task Force Butler says:
  • camelot says:
  • Leo Vadala says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Leo Vadala says:
  • fabio says:
  • Marco Paperini says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Marco Paperini says:
  • Leo Vadala says:
  • camelot says:
  • rokko says:
  • camelot says:
  • rokko says:
Leave a Comment