Quando Grillo sbeffeggiava i complottisti, cioè i suoi futuri elettori

C’era un tempo, nemmeno troppo lontano, in cui il Gran Pregiudicato e Fruitore di condoni tombali ed edilizi, Pippa Grullo, prendeva per i fondelli i gonzi e i sempliciotti convinti della veridicità delle teorie complottistiche aventi ad oggetto le cosiddette scie chimiche e gli OGM (come si può appurare guardando il seguente video; cosa altamente consigliata):

«La cosa interessante sono quelli seduti. Chi sono? Alcuni della “quinta dimensione”. C’è gente che dice: “è colpa tutta, è tutta colpa delle scie chimiche. Parla delle scie chimiche. Le abbiamo fotografate. Stanno cambiando il clima, gli americani, con le scie chimiche”. Arriva un altro e dice: “come mai nessuno parla della fusione fredda? (…). Gli OGM, parla degli OGM!”. Siamo in una fase maniacale dell’ambientalismo ormai sensazionalistico».

Li derideva di gusto, insomma, dando prova di considerarli oltremodo stolti.

Un bel dì, però, il Nostro cambiò idea. O meglio: realizzò che, grazie a queste persone facilmente impressionabili, avrebbe potuto lucrare consensi elettorali e danari in modo più che agevole; e incominciò, allora, a lanciar strali contro le scie chimiche e gli OGM (dal minuto 0.55):

«Entri lì dentro e non ne esci più, è come la scia chimica: è chimica o controllo delle menti?».

E ancora (dal minuto 1.13):

«Parla delle scie chimiche, per favore, del signoraggio bancario, dei vaccini.

Scie chimiche, io non lo so, mi sono un po’ informato, c’è qualcosa che non quadra, in effetti: c’è qualcosa che non quadra. Non può essere solo chimica a 60 sotto zero. C’è qualcosa di strano. Ma stanno venendo fuori delle robe che… guarda, io ho paura, perché poi lì… può essere tutto».

Per non parlare, poi, dei più che sicuri OGM (ovvero: organismi geneticamente modificati).

Ah, cosa non si farebbe per guadagnare voti e soldi (soprattutto, soldi).



Tags: , , ,

6 Responses to "Quando Grillo sbeffeggiava i complottisti, cioè i suoi futuri elettori"

  • scempio says:
  • rokko says:
  • attikus says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
Leave a Comment