Squadrismo

Deliri nazicomunisti

Posted by on Ottobre 15, 2009 at 5:32 pm

Riporto dal blog della mia amica DestraLab, un commento lasciato su un sito che non intendo linkare, perché il tenutario dello stesso è persona di cui ho massima disistima, in quanto nei suoi scritti esprime, spesse volte, posizioni assimilabili a quelle vietate dalla legge Mancino (quantunque dichiari di essere un liberale). Si parla di Berlusconi, […]

Tipici elettori di sinistra, con cultura e argomenti di sinistra

Posted by on Settembre 21, 2009 at 1:25 pm

Davide: “datti all’agricoltura…o lekka il culo al berluska che magari ti fa fare il velino in tv”. Ortega: “il nano non vale il costo del proiettile, lui morira, affogato nella merda in cui ha portato l italia”. Continuate così, mi raccomando.

Un tipico elettore di sinistra, con cultura e argomenti di sinistra

Posted by on Luglio 24, 2009 at 4:05 pm

Un tale che si è firmato tipostrano, ha lasciato alcuni commenti su questo blog. Eccoli. Commento n.1: “Camelot sei davvero un coglione del cazzo”. Commento n.2: “Un coglione del cazzo, che bisogno c’è di impuntarsi sul fatto che il porco abbia avuto rapporti con minorenni, quarantenni zoccole baresi, o puttane d’alto borgo di qualsiasi provenienza. […]

Siamo alle intimidazioni. Occorre reagire al Golpe

Posted by on Luglio 6, 2009 at 4:09 pm

Da ventiquattrore si susseguono inquietanti minacce ed intimidazioni rivolte a Berlusconi. Minacce ed intimidazioni che assomigliano ad avvertimenti di stampo mafioso. Massimo D’Alema, ieri, ha preannunciato una nuova scossa che potrebbe travolgere il Premier: “Siamo in un momento del potere personale di Berlusconi che mostra anche però fragilità”. “L’uomo non vuole mollare ma al tempo […]

Sempre meglio

Posted by on Giugno 30, 2009 at 12:00 pm

Davvero complimenti.

Napolitano redarguisce la Repubblica: smetta di usare metodi fascisti contro Berlusconi, e non infanghi l’immagine internazionale dell’Italia

Posted by on Giugno 29, 2009 at 3:02 pm

Il Presidente della Repubblica: “Sarebbe giusto, di qui al G8, data la delicatezza di questo grosso appuntamento internazionale, avere una tregua nelle polemiche”. “Io capisco le ragioni dell’informazione e della politica, ma il mio augurio ed il mio auspicio in questo momento sono di una tregua nelle polemiche”. Ovviamente, gli squadristi di largo Fochetti se […]

Quello che la Repubblica non dice (ovviamente)

Posted by on Giugno 27, 2009 at 12:00 pm

Da un giornale fondato da un ex fascista ed antisemita come Eugenio Scalfari (leggere anche questo), non ci si può aspettare molto. Di sicuro non ci si può aspettare che informi correttamente il lettore, raccontandogli tutta la verità. Ad esempio. Oggi, in un articolo firmato da Enrico Franceschini (parente?), il quotidiano di largo Fochetti ci […]

La trappola

Posted by on Giugno 1, 2009 at 3:47 pm

“Guai a chiamarlo complotto, la sola parola evoca ombre inafferrabili, mentre in questa storia le tessere del mosaico sono visibili. Il Cavaliere, Noemi, La Repubblica: sembrava un incastro perfetto fino a quando nelle rotative del giornale-partito non è rimasto impigliato un ex fidanzato molto loquace e un po’ condannato. Anno 2005, due anni e sei […]

Complimenti, Vendola, che stile!

Posted by on Maggio 20, 2009 at 10:00 am

Pensavo fosse una persona seria e rispettabile, Nichi Vendola. Mi sbagliavo. Ieri, infatti, nel corso della puntata di Ballarò, l’esponente di Sinistra e Libertà ha mandato a fare in culo Maurizio Gasparri. Come se non bastasse, oggi ha rincarato la dose: “Usa le parole come corpi contundenti per difendere il proprio ruolo di maggiordomo”. Complimenti […]

Il solito 25 aprile dei comunisti: aggressione ad un gazebo (ferita una 23enne) ed insulti agli ebrei

Posted by on Aprile 27, 2009 at 12:00 pm

Da una parte il nostro 25 aprile, dall’altra il loro. Da una parte il 25 aprile celebrato da persone democratiche, e dall’altra il 25 aprile di chi della democrazia, ancora oggi, se ne frega altamente. Da una parte le celebrazioni e la commozione; dall’altra le spranghe, gli insulti e la violenza. Com’è avvenuto a Firenze: […]