Tag Archive

La pattuglia dei “diversamente socialisti” s’ingrossa viepiù

Published on Aprile 25, 2013 By camelot

Un fantasma, periglioso anzichenò, s’aggira per l’Italia: quello incarnato dai diversamente socialisti. Di giorno strenui difensori dell’economia di mercato, di notte vessilliferi del peggior bolscevismo: «È abbastanza sorprendente che anche Ricolfi si unisca a quanti chiedono l’abolizione dell’Imu sulla prima casa, quando è ovvio che mantenere l’attuale livello di tassazione sui patrimoni è la precondizione […]

Come se il problema fosse il nome

Published on Gennaio 4, 2011 By camelot

Sono ancora febbricitante; siate clementi. A quanto pare Silvio è intenzionato a cambiar nome al proprio partito. L’ha dichiarato egli stesso, qualche settimana fa, a Matrix. Il problema, ha sostenuto, è che l’acronimo Pdl non scalda il cuore; non emoziona: perché l’elettore, quando si reca a votare, mica sceglie un partito per il suo programma. […]

La nostra Costituzione è più comunista di quella del Vietnam

Published on Giugno 10, 2010 By camelot

La nostra graziosa Carta (ne abbiamo parlato qualche giorno fa), all’articolo 41, recita: “L’iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa […]

Il berlusconismo e il centrodestra sono morti

Published on Maggio 24, 2010 By camelot

Che lo schieramento berlusconiano avesse poco o nulla a che vedere con una coalizione di centrodestra, propriamente detta, era un fatto noto. Che nel Pdl, da tempo, fosse in atto una tendenza al “riposizionamento” onde presentarsi agli elettori non più come partito liberal-conservatore, ma come forza politica di centro, se non addirittura di centrosinistra moderato, […]

Non lo dite ai compagni

Published on Febbraio 18, 2010 By camelot

“In Italia, compagni, c’era un solo socialista capace di guidare il popolo alla rivoluzione: Mussolini. Ebbene, voi lo avete perduto e non siete stati capaci di recuperarlo” (Vladimir Lenin, 31 ottobre 1922). “I nostri programmi sono decisamente rivoluzionari, le nostre idee appartengono a quelle che in regime democratico si chiamerebbero “di sinistra”. Su ciò non […]

Tutti pazzi per Renata Polverini. Davvero?

Published on Dicembre 19, 2009 By camelot

Al sottoscritto, Renata Polverini non piace affatto. E per una semplice ragione: continua ad avere posizioni vetero-missine sulle questioni economiche. Posizioni, cioè, di “sinistra”. Prova ne sia ciò che ha dichiarato – tempo fa – in un’intervista a Giancarlo Perna. Questi le chiese: “E’ liberista o socialista?”; e la Polverini ebbe a rispondere: “Liberista, mai. […]

Sinistra rivoluzionaria. Quale?

Published on Settembre 25, 2009 By camelot

I partiti di sinistra massimalista e rivoluzionaria (soprattutto) accusano quelli di destra di mirare a comprimere i diritti dei lavoratori, onde accrescere i guadagni dei “padroni”. Allo stesso tempo, quegli stessi partiti di sinistra dichiarano di voler tutelare esclusivamente i diritti dei salariati, e perciò propongono di limitare la proprietà privata; quella dei mezzi di […]