Tag Archive

Bersani vuole resuscitare il Popolo della Libertà

Published on Maggio 27, 2012 By camelot

Signori si nasce e cretini si muore, diceva Totò. Se fosse vero, buona parte della nomenclatura del Pd si sarebbe già estinta da un paio di lustri. La storia è questa. Il Pdl è agonizzante, ridotto allo stremo. La sua classe dirigente non ha la benché minima idea di come renderlo nuovamente attraente agli occhi […]

Le state sbagliando tutte

Published on Ottobre 4, 2009 By camelot

Sessantamila persone, ieri in piazza. Sessantamila persone, in una nazione che contempla 48 milioni di cittadini-elettori. La democrazia è numeri, rapporti di forza: governa chi ha un voto in più degli altri. E chi non accetta questa banale regola, mi pare ovvio, semplicemente non accetta la democrazia. E’ il caso di Curzio Maltese: “C’ERA un […]

Ritorna il caravanserraglio

Published on Luglio 18, 2009 By camelot

Walter Veltroni, intervistato da Andrea Garibaldi: “La piattaforma di Franceschini disegna un partito con l’ambizione di cambiare radicalmente il Paese, diventando il perno dell’Alleanza riformista per l’Italia. Per me, dopo il fallimento dell’Unione, è questa la vocazione maggioritaria del Pd”. “Questo Pd dovrebbe sviluppare innanzitutto il rapporto con la formazione di Vendola, i socialisti di […]

Franceschini: se voti Pd non sai cosa voti

Published on Luglio 16, 2009 By camelot

E’ iniziata ufficialmente la corsa alla segreteria del Pd. Oggi ha parlato Franceschini: “Quello che dobbiamo fare è ricostruire un’identità del nostro campo. La destra italiana in questi 15 anni ha avuto stabilità negli assetti e un leader unificante. Così ha potuto costruire una identità, percepita da tutti, attorno ad alcuni messaggi chiari: sicurezza, libertà […]

L’eterno ritorno dell’autolesionismo

Published on Luglio 7, 2009 By camelot

Passa il tempo, si avvicendano le stagioni, e in casa Pd nulla cambia: faide interne c’erano ieri, e faide interne ci sono oggi. Il congresso bussa alle porte; tre candidati alla segreteria sono ai nastri di partenza: dovrebbero discutere di programmi, progetti e proposte. E invece? E invece ricorrono alla clava, agli insulti e alla […]