Nel 2005 la Rai batte Mediaset

Riportiamo integralmente da Repubblica:

La Rai si conferma leader di ascolti nel 2005: è davanti a Mediaset con 1,65% di share in più nell’intera giornata, e di 1,47% in prima serata. Vincendo 32 settimane contro le 20 della concorrenza. Mentre, nella top ten dei programmi più visti nell’anno appena trascorso, trionfa la serata finale del Festival di Sanremo, targato Paolo Bonolis.

I dati Auditel sono stati diffusi questa mattina, nel corso della kermesse organizzata dalla direzione palinsesto tv e marketing di viale Mazzini presso l’auditorium Rai al Foro Italico, alla presenza dei vertici aziendali, il presidente Claudio Petruccioli, il direttore generale Alfredo Meocci, i consiglieri Sandro Curzi, Nino Rizzo Nervo e Angelo Maria Petroni e dei volti noti di tutte e tre le reti. Conduttore della singolare conferenza stampa il personaggio più di spicco della scuderia Rai: Pippo Baudo.

Insomma, il servizio pubblico festeggia. Anche perché la tendenza al sorpasso su Mediaset si è accentuata negli ultimi mesi del 2005: in autunno la Rai ha superato la concorrenza di ben 6,20 punti percentuali sull’intera giornata e di 5,62% in prima serata, conquistando 11 settimane su 11. Raiuno mantiene lo scettro di canale televisivo più visto sia nell’intera giornata, sia in prima serata.

“Ci rallegriamo, è stato un buon anno – ha dichiarato il numero uno di Viale Mazzini Claudio Petruccioli – ringrazio tutte le strutture e i lavoratori Rai e chi dà  il suo contributo giornalistico e artistico pur non essendo interni a tempo pieno”.

Ma veniamo alla top ten degli eventi televisivi di maggior successo. In prima posizione, la finale del Festival di Sanremo: 13 milioni 606 mila spettatori, share del 55,08. Sempre sul podio, in seconda posizione, la seconda parte della fiction Karol, trasmessa su Canale5, dedicata a Wojtyla (oltre 13 milioni di spettatori, 43,51 di share); e la puntata del 27 ottobre di Rockpolitik, con oltre dodici milioni e mezzo di spettatori e 49,92%.

Subito dopo, al quarto posto, un’altra fiction sul Papa: la seconda parte di Giovanni Paolo II. Solo in quinta posizione (unica nella top ten) troviamo una partita di calcio: Milan-Liverpool, la finale di Champions League. Seguono la puntata di Paperissima del 28 gennaio; quella di Affari tuoi del 3 marzo; quella di Affari tuoi Sanremo del primo marzo. Chiudono la classifica dei primi dieci il Gran Premio di San Marino e la seconda parte della fiction di RaiUno Il cuore nel pozzo.

Quanto ai risultati delle singole reti, Raiuno ha ottenuto uno share del 23,91%, in calo dell’1,76%; Raidue del 10,63%, con una flessione dello 0,49%; Raitre ha toccato lo scorso anno il 9,75% degli ascolti, con un incremento dello 0,13%. La terza rete di Viale Mazzini, però, è risultata prima nel gradimento degli spettatori del servizio pubblico, su un campione di 20 mila persone intervistate, dai 15 anni in su. In casa Mediaset, invece, Canale 5 ha ottenuto il 22,50% (più 0,27%); Italia1 l’11,51%, con un incremento dello 0,34%: Rete 4 l’8,80%, con una flessione dello 0,07%.

Perdonatemi, ma Mediaset non è di Berlusconi?

E Berlusconi non è il Dittatore che fa Politica per curare i suoi affari?

° 

Leave a Comment