Fini vuole un terzo di candidati donne in An

Gianfranco Fini è intenzionato a riservare nelle liste di An, almeno un terzo delle candidature alle donne.

Nel corso di questa legislatura, il Ministro degli Esteri e VicePremier, si è speso in più di una circostanza, a che fosse garantita per legge, nei partiti, una vasta rappresentanza femminile.

Di fronte al rifiuto del Parlamento, ad approvare una legge che garantisse alle donne una più che legittima rappresentanza politica, Gianfranco Fini ha comunque deciso che nel suo partito, An,
dovrà  esserci uno spazio cospicuo di rappresentanza per le donne.

Tra le possibili candidate figura il nome di Flavia Perina, direttore del quotidiano di Alleanza Nazionale, il Secolo d´Italia.

Nella storia repubblicana, soltanto tre donne hanno ricoperto l´incarico di direttore di un quotidiano, e tra esse figura appunto la Perina.
Voluta in quell´incarico proprio da Gianfranco Fini.

° 

Leave a Comment