Mastella non ci sta. Di sicuro durano, come no!

Mastella s´incazza, e reagisce ai soliti veleni che i suoi alleati gli sputano addosso:

In questa incredibile guerra di egemonia a sinistra tra comunisti ed ex comunisti c’è chi, fingendo di accettare con fair play la sconfitta politica ma rivendicando subito risarcimenti adeguati, critica i metodi utilizzati da Bertinotti e afferma con disprezzo: sono “metodi mastelliani”. Fossero questi davvero i nostri metodi, ben altra sarebbe stata l’ultima parte della storia politica italiana“. E ancora : “I nostri metodi, lo ricordiamo a questi irriconoscenti piccoli uomini dalla morale disinvolta, hanno dato ai Ds presidenze e non hanno tolto presidenze. Hanno dimenticato assai presto che proprio grazie ai nostri “metodi mastelliani” D’Alema è stato in Italia il primo presidente del Consiglio postcomunista. Basta quindi con ingiurie ingenerose e irrispettose della verità  dei fatti“.

Rincarando la dose: “Abbiamo sempre dato senza mai ricevere nulla in cambio. Anzi quando abbiamo avanzato qualche legittima richiesta al vertice di qualche piccolo Ente sparso per l’Italia, questa richiesta è stata fatta passare sempre, con compiacenze mediatiche, come ricatto o prevaricazione mentre era soltanto la risposta al ricatto e alla prevaricazione di altri. A vedere quanto sta accadendo in questa partita politica, dove il senso e lo spirito di coalizione è scomparso, ci viene voglia di dire con beffarda ironia che d’ora in avanti ci applicheremo ai “metodi bertinottiani”“.Ma l´affondo è questo: “Intanto prendiamo atto, come prende atto il Paese, che la coalizione va sempre più a sinistra e, per quanto ci riguarda, all’interno di questa coalizione siamo sempre più simili alle ombre dantesche. Nella coalizione che ha vinto di misura le elezioni c’è infatti sempre più il fantasma del Centro, di quel poco di centro che ci fa essere nel Sud il terzo partito nonostante le enormi difficoltà  che abbiamo patito e dovuto affrontare. Quanto si potrà  durare così? Senza gesti significativi la fine arriverà  prima dell’inizio e non certo per colpa nostra“.° 

Perdonatemi la franchezza un po´ salace: oggi non ho bisogno di rimorchiare, ho già  goduto abbastanza!

° 

° 

Tracked back to The Crazy Rants of Samantha Burns, The Bullwinkle Blog, The Dumb Ox, 7 Deadly Sins

° 

° 

° 

° 

5 Responses to "Mastella non ci sta. Di sicuro durano, come no!"

Leave a Comment