La Fiat grazie a Lapo tira

Dunque, oramai è chiaro a tutti e da diverse settimane, quanto l´economia italiana sia in fase di ripresa economica.Lo dice l´Istat, che in verità  lo afferma da parecchio tempo.Lo testimonia anche la “stampa di Regime”: quella dei patti di sindacato con gli indagati per truffe calcistiche dentro, quella che ha i grossi potentati economici e massonici alle sue spalle. Quella che ora che Berlusconi se n´è tornato a casa, può raccontare la verità , dopo cha ha trattato (giustamente) gli italiani come dei coglioni, dicendo loro che stavamo affrontando una crisi economica da paese sudamericano. Che la gente non arrivava a fine mese. Che c´erano persone che non riuscivano a compare il pane e il latte.

A questa gente qui, il giorno dopo la “cacciata” di Berlusconi, la stampa di cui sopra (e come noi si è puntualmente documentato) ha raccontato che la nostra economia va da Dio.

Poi non lamentatevi, quindi, se qualcuno vi chiama coglioni!

Ciò detto, non è solo l´economia come sistema nel suo insieme ad andare bene.

Si registra anche una straordinaria performance economica da parte di singole realtà  produttive, come la Fiat.

Mentre infatti in tutta Europa crollano fortemente le immatricolazioni (- 7,3%), il marchio “per definizione” del Made in Italy va molto bene.

L´industria torinese registra infatti una crescita delle vendite del 12,1%. E migliora anche la propria quota di mercato che passa all´8%.

La tedesca Wolkswagen registra un – 3,1% di vendite, mentre il calo per le altre case produttrici d´auto si attesta tra il -9% e il -13%.

E´ in particolare il marchio Fiat vero e proprio che registra il saldo positivo migliore: +16,8%.

Mentre il marchio Alfa registra un +9,7%.

Questi risultati sono di sicuro da ascriversi all´ottima politica di risanamento adottata da Sergio Marchionne, chiamato dalla famiglia Agnelli a mettere ordine nel core business della casa torinese.

Ma il merito più grande va alla tenacia, alla fantasia e all´estro di un piccolo grande uomo, che è riuscito in un grande miracolo: far apparire le auto Fiat come un prodotto di qualità  e di prestigio.

Quelle stesse auto Fiat, che all´italiano medio apparivano un po´ troppo sfigate.

Bravo Lapo Elkann!

° 

° ° 

Tracked back to TMH’s Bacon Bits

° 

° 

° 

20 Responses to "La Fiat grazie a Lapo tira"

Leave a Comment