Rischio Regime e il plagio dei ventenni

Dunque, Andrea Mancia fa una discreta analisi dei risultati delle ultime elezioni, in un suo articolo pubblicato su Ideazione° (compratelo, mettete mano al portafogli e spendete i 12 euro che servono ad acquistarlo. Ogni iniziativa editoriale vicina a noi deve essere sostenuta, sempre e comunque. Altrimenti è inutile parlare di “gramscismo” di destra!).Forse la parte più interessante dell´articolo è quella in cui si focalizza il fatto, che il centrodestra abbia perso consensi presso i giovani.Andrea Mancia ne attribuisce la responsabilità  a due fattori principali: il primo è il Ddl Fini (ricordate, il Ddl Fini va chiamato Ddl Gasparri, perché Gasparri ne è il vero padre e l´ha “imposto” a Fini. Perché fosse stato per il Presidente di An, non ci sarebbe stata nessuna nuova legge sulle droghe!). La seconda causa è il decreto Urbani.

Sul primo punto Andrea Mancia ha perfettamente ragione (e lo dice uno che ha creato i Blogs per Fini Premier), sul secondo aspetto, quantunque possa con sforzo concordare con lui, devo tuttavia aggiungere che il decreto Urbani è giusto (mentre per me il Ddl Gasparri è ingiusto, ma di questo parlerò prossimamente). E´ criminale scaricare musica e video da Internet, e chiunque lo faccia va considerato per quello che è: un criminale, che affama centinaia di migliaia di artisti. Un criminale che viola la legge. E siccome c´è chi parla di “crisi di valori”, ebbene, da 2000 anni a questa parte nessun filosofo è riuscito ad indicare un fattore di “crisi” maggiore della “violazione” della legge.

Le leggi, se ingiuste si cambiano. Ma mai si violano.

Non c´è nulla che rappresenti un fattore di “immoralità ” maggiore della violazione sistematica della legge da parte di una collettività , o di una frazione di essa. Perché la legge sola garantisce eguaglianza e libertà . Mentre la violazione della stessa conduce all´arbitrio, alla legge del più forte, alla giungla e alla violenza. Rende precaria l´esistenza di chiunque noi.

E se i Cd costano troppo, si scende in piazza chiedendo che sia ridotta l´Iva.

Questo fanno le persone perbene.

E nessun alibi può essere addotto. Se si dice: “Ma è una vergogna che i Cd costino così tanto, io non riesco a comprarne tanti, con quello che costano”, io rispondo: “E dove è scritto che tu debba “poter” comprare tanti Cd musicali?”.

Nemmeno io posso comprarmi una Jaguar, non per questo mi metto a rubarla a chi la possiede!

Ogni violazione di legge è un atto criminale. E una persona di Destra dovrebbe capirlo. Degli altri poco me ne importa.

Ma non è di questo che qui si vuole parlare.

Tuttavia, si è partiti dall´analisi di Andrea Mancia, proprio perché contiene un´enorme ed imperdonabile lacuna: non fa riferimento al “lavaggio del cervello” che è stato fatto a centinaia di miglia di giovani italiani, dalla sinistra.

Com´è possibile non capire, che negli ultimi 5 anni, su Berlusconi si siano dette talmente tante di quelle cose infamanti, che è ovvio che un ventenne che non ha né esperienza né cultura sufficienti, non possa che considerare Berlusconi un criminale?

Com´è possibile non capire, che mentre la sinistra delle “mezze seghe” raccontava che Berlusconi stava creando un Regime, la stessa sinistra ha proceduto, nel mentre, a crearne uno vero di Regime. Basato sulla mistificazione continua e sistematica di ogni atto compiuto dal governo Berlusconi?

Com´è possibile non capirlo?

Com´è possibile non ricordare, che quando scoppiò la “Celentano” mania, uno dei tormentoni fissi lanciati da quella trasmissione, fu: “Non ricordo nemmeno una cosa fatta dal Governo Berlusconi”?

Com´è possibile?

Si pensa che queste cose non abbiano avuto effetto alcuno, sulla determinazione delle intenzioni di voto, non dico degli “adulti propriamente detti”, e cioè delle persone che abbiano almeno 25 anni, ma di quelli che vanno da i 18 anni in su?

Come si fa a non capirlo?

Sono 8 mesi che il sottoscritto ha creato questo blog. E la prima cosa di cui mi sono “sconvolto”, appena ho iniziato a bloggare, è stato il fatto che io non abbia trovato più di 3 file in tutto il web, che riguardassero la Tangente Enimont di un miliardo di lire arrivata a Botteghe Oscure. Reato poi amnistiato dagli stessi “compagni”.

E come ho verificato questo, mi sono chiesto: “Ma come diamine è possibile, che questi blogger di centrodestra non si rendano conto, che su qualsiasi sentenza contro Berlusconi si trovino migliaia di file, mentre sugli “illeciti” compiuti dalla sinistra, non si trovi nulla?

Come si fa a non capire che il problema è solo questo: ai “giovanetti” è stata venduta la storiella che il centrodestra è costituito da un bivacco di delinquenti, mentre si è contrabbandata l´ideuzza che il centrosinistra è fatto di galantuomini.

Ci sono sinistri, e Dio solo sa quanti (me li ritrovo ogni tanto su questo blog!), che rimangono basiti quando si racconti loro degli intrallazzi fatti dalla loro parte politica.

Ad esempio a Napoli o in Campania.

Pensano che sia impossibile! E come potrebbe essere diversamente, visto che è stato raccontato loro che la Sinistra è la “parte politica dove sono le persone perbene”, mentre il centrodestra è il luogo dove si fanno gli interessi dei malavitosi?

Cazzo, occorre essere dei grandissimi coglioni, per non capire che la Sinistra abbia fatto un sistematico lavaggio del cervello a centinaia di migliaia di giovani.

C´è un Regime, che non è nemmeno soft. Che è stato creato da persone che conoscono benissimo le “regole” del “marketing elettorale” e della “psicologia sociale”.

Questa gente ha studiato a tavolino una validissima strategia, che mostra ogni giorno la propria efficacia.

E da parte della Destra cosa si fa per reagire?

Nulla, un cazzo: anzi meno di un cazzo!

Perché regna sovrana la più stupida delle convinzioni. Cioè a dire, si pensa che le “persone” siano esseri “razionali”.

Si pensa cioè, che la “gente” riesca a capire da “sola” e senza filtri, quando una notizia sia falsa. E non c´è bisogno, quindi, di “intervenire” in questo gioco di “manipolazione” dei dati.

Così come pure si pensa, sbagliando come solo dei massimi coglioni possono fare, che non serva niente raccontare ai sinistri gli intrallazzi che loro hanno fatto e giornalmente fanno. Perché tutto ciò, si pensa, non “altera” a nostro favore il gioco.

E invece si dice una cazzata! Un´enorme, gigantesca e sconfinata cazzata!

Perché i sinistri, alla “questione morale”, tengono molto più degli elettori di centrodestra!

E se viene loro fatto il lavaggio del cervello (dalla sinistra), e in più vengono taciuti (da parte nostra) gli “illeciti” che fanno i loro politici, beh, ma scusatemi: ma perché non ci ritiriamo su Marte, e lasciamo che governino ad infinitum questo Paese?

Ma andiamo!

Si taccia pure, per favore, sull´argomento cool del momento: il gramscismo di Destra!

Perché vedete, o si capisce che uno degli aspetti di una “strategia” che voglia dirsi “gramscismo di Destra”, debba per forza di cose basarsi sull´uso delle “stesse armi” della controparte, o altrimenti è inutile che si parli di “sfide culturali”, di case editrici, di think tank o altre amenità  varie.

La vera sfida culturale del centrodestra è una sola: far capire che non esiste alcuna superiorità  morale o antropologica da parte del “mondo di sinistra”!

E per fare questo, serve tra le tante cose, una in particolare: rispondere a “fante con fante e mezzo”!

Fin quando non si capisce questo, ci si farà  solo delle pippe mentali.

Cazzeggio, roba da Peter Pan.

Niente di cui valga la pena interessarsi!

Hanno creato un Regime, svegliatevi: coglioni!

° 

° ° 

° ° 

11 Responses to "Rischio Regime e il plagio dei ventenni"

  • Carmelo says:
  • camelot says:
  • capemaster says:
  • camelot says:
  • Giggimassi says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • capemaster says:
  • camelot says:
  • Sgembo says:
  • camelot says:
Leave a Comment