Guglielmo Epifani contestato a Varese dagli industriali

Guglielmo Epifani, leader della Cgil, parlando° a Varese ad una assise di industriali e contro la legge Biagi:° 

Io penso che flessibilità  e precarietà  non siano la stessa cosa, sono due concetti di due realtà  non sovrapponibili, e la flessibilità  è un requisito fondamentale“.

Capisco che ci sono leggi diventate simbolo, da parte nostra simbolo di precarietà  da parte dell’impresa simbolo di libertà : però questo rappresenta un problema. Io sono tra quelli che pensano che le leggi sul lavoro vanno riscritte“.

° 

E contestato aspramente dagli astanti, ha dovuto precipitosamente lasciare la sala.

Capita.

Come capiterà  anche che noi si scenda in piazza qualora la legge dovesse essere cancellata.

E con noi è probabile che partecipino tutti quei giovani che senza la legge Biagi sarebbero disoccupati!

° 

2 Responses to "Guglielmo Epifani contestato a Varese dagli industriali"

Leave a Comment