Manovrina bis: un punto inquietante

Allora, la cosiddetta manovrina bis, contiene delle misure varate contro l´evasione fiscale, che al sottoscritto creano una qualche inquietudine dal punto di vista dei principi che sottendono.° ° 

In sostanza, non solo è statuito che banche e poste dovranno comunicare al fisco, le generalità  dei propri correntisti. Ma è anche stabilito che le banche dovranno “segnalare” al fisco, tutte le operazioni economiche che riguardino importi dai 1.500 euro in su.

Praticamente un Grande Fratello che ti spia e che sa tutto di te.

Ora, mi si dirà  che serve a scongiurare l´evasione fiscale. Pacifico.

Ma a quale costo?

Al costo di un´ingerenza dello stato negli “affari tuoi”? Al costo di un controllo da parte dello stato?

Io questa cosa, e solo per ragioni di puro principio, la trovo terrificante.

La lotta all´evasione fiscale è sacrosanta. Ma giammai deve venire meno la garanzia dei diritti individuali. Ivi compreso il diritto alla privacy.

A me questa storiella del “controllo” fa accapponare la pelle.

Mi sembra una roba da Kgb.

E anche in questo caso mi viene da pensare, che se un´operazione del genere l´avesse varata Berlusconi, si sarebbe gridato al golpe!

Si sarebbe scomodato il parallelo con l´Ovra!

Il diritto alla riservatezza, il diritto alla privacy, è un pilastro di una democrazia liberale compiuta.

E nulla (con rarissime eccezioni) può o deve limitarlo.

Pensate un po´, che per tutelare il diritto alla privacy, l´autorità  garante della stessa ha varato un provvedimento “sulla condotta condominiale”. Che ha come obiettivo quello di scongiurare, ad esempio, i pettegolezzi dei portinai che riguardino i condomini di uno stabile.

E in un paese come il nostro, dove viva dio si è adottato un provvedimento per impedire ai portinai di “inciuciare” sulla vita dei condomini (pena il licenziamento), poi che si fa: si autorizza lo stato a sapere quanto e come spendi?

Per me è immorale e inquietante!

La lotta all´evasione fiscale non può richiedere limitazioni del diritto alla privacy!

° 

Tracked back to Fulvia Leopardi

° 

° 

4 Responses to "Manovrina bis: un punto inquietante"

  • Carmelo says:
  • camelot says:
  • camelot says:
Leave a Comment