Intervento in Libano: Prodi dice una cosa, Rutelli l´esatto contrario

Dunque, Prodi e gli altri uomini del suo governo, continuano a ritenere che gli italiani siano un popolo di coglioni.° 

E il bello è che non si limitano a pensarlo, lo dimostrano anche. E con grande frequenza.

Si prenda ad esempio a riferimento, l´invio di nostri uomini in Libano.

Il problema più grande riguarda il disarmo dei terroristi stragisti di Hezbollah.

Leggete cosa riporta il Corriere della Sera di oggi, a pagina 5, in riferimento a ciò.

Ecco le parole di Prodi:

Il punto fermo è che non saremo noi a disarmare i miliziani del partito di Dio, anche perché sarebbe controproducente“.

Chiaramente Prodi, quando dice “non saremo noi“, si riferisce al contingente Onu, di cui faranno parte anche nostri militari.

Bon.

Nella stessa pagina del Corriere, però, si legge anche un altro articolo. In cui sempre su questo argomento, si riportano le posizioni del VicePremier Rutelli.

Leggetele e fatevi quattro risate (anche se ci sarebbe da piangere e da incazzarsi!):

Il nucleo fondamentale della crisi tra Israele e Libano è la presenza di milizie che agiscono in modo autonomo rispetto al governo di Beirut e che hanno provocato il conflitto con Gerusalemme“. Quindi, e giustamente, si dà  la colpa della guerra ad Hezbollah!

E quando gli si chiede quale sarà  il compito dei nostri militari inviati in Libano, Rutelli senza esitazione afferma:

Sarà  dunque collaborare con il legittimo esercito libanese per assicurare sia gli interventi umanitari a favore delle popolazioni civili, sia garantire che non vi siano più armamenti delle milizie perché solo l´esercito libanese sarà  legittimato a disporne“.

Il che evidentemente significa che i nostri uomini avranno come compito, anche quello di disarmare le milizie Hezbollah.

I problemi sono due.

Chi è che dice il vero, Rutelli o Prodi?

E in secondo luogo, ma non vi sentite umiliati ad essere presi per il culo in questo modo, neanche foste dei coglioni?

Forse vi sta bene: così la prossima volta non li voterete!

° 

1 Response to "Intervento in Libano: Prodi dice una cosa, Rutelli l´esatto contrario"

  • fabio sacco says:
Leave a Comment