Meno ferie per tutti, d‘estate. La proposta di Rutelli

Dice: c´abbiamo i geni al potere!° 

Dice: c´hanno più neuroni in testa loro, che corna Veronica Berlusconi!

Dice: rimetteranno l´Italia in sesto con la “serietà  al governo”.

Dice: da quando sono loro al potere, sono anche ritornate le mezze stagioni (no vi sbagliate: non è vero che agosto sia stato piovoso).

Poi uno legge che Rutelli pensa si possa risolvere la crisi italiana “scaglionando le ferie” (e addirittura Repubblica OnLine sta facendo un sondaggio al riguardo), e si chiede: sto sognando? O meglio: è un incubo?

E invece no! Perché legge:

Non pensiamo di pianificare le vacanze in modo sovietico ma riorganizzare le vacanze in funzione di questa grande industria che è il turismo, naturalmente tenendo conto delle esigenze dei cittadini“.

E ancora:

probabilmente sono troppi tre mesi di vacanza in estate per gli studenti e pochi i giorni a natale. In estate le ferie sono concentrate su 15 giorni con il risultato di abbassamento della qualità  dei servizi“.

Di più:

Abbiamo una grande industria del turismo con seri problemi competitivi occorre tornare a discutere un nuovo modo di organizzare le vacanze“.

E fatemi capire, adesso il governo deve anche decidere quando noi cittadini possiamo fare le ferie?

Ma scherziamo?

° 

14 Responses to "Meno ferie per tutti, d‘estate. La proposta di Rutelli"

  • capemaster says:
  • Giulio says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Lameduck says:
  • camelot says:
  • pietro says:
  • camelot says:
  • laura says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Eleonora says:
  • camelot says:
Leave a Comment