L´informazione chic griffata Repubblica

Da Repubblica:° ° ° ° 

ROMA – L’onorevole da oggi pagherà  il caffè come i normali cittadini. E’ infatti in atto una rivoluzione dei prezzi alla buvette di Montecitorio. La nuova stagione parlamentare parte con un rincaro generalizzato al banco del bar che affaccia sul Transatlantico del palazzo della Camera.

Gli aumenti medi vanno dai dieci ai venti centesimi per i prodotti di largo consumo. In particolare il caffè passa da 60 a 70 centesimi, il prezzo ‘corrente’ all’esterno del Palazzo. I panini, che fino a ieri erano venduti a 1,30 euro, da oggi costano un euro e mezzo. Più forti gli aumenti per gli alcolici. L’aperitivo, per esempio, ‘schizza’ da 1,20 a 1,60 euro.

Ma le novità  non finiscono qui. Da oggi, infatti, sarà  possibile consumare al banco della buvette solo dopo aver fatto regolarmente lo scontrino. I banconi sono disseminati di cartellini che invitano a pagare le consumazioni in cassa. Chiuse le vetrine dalle quali ci si poteva servire ‘self service’, come il fornito reparto di yogurt.

E per far fronte ai periodi di affollamento potrebbe essere necessaria l’apertura di una seconda cassa. La buvette, inoltre, sarà  sempre più ‘bio’: c’è stato infatti l’annuncio che al bar di Montecitorio saranno utilizzati prodotti biologici.

° 

Che bello, che notizia entusiasmante.

Adesso sì che non c´è più distanza tra noi e i politici: anche loro pagheranno il caffè come noi comuni mortali!

A quando, però, il ridimensionamento dei loro stipendi? 😉

° 

° 

1 Response to "L´informazione chic griffata Repubblica"

  • Giulio says:
Leave a Comment