Minacce di morte a Renato Farina

Renato Farina foto

Era inevitabile: se certa sinistra massimalista, comunista e non democratica, pone in essere atti violenti anche contro i propri rappresentanti politici, figurarsi allora cosa può fare contro quelli dell´”altra” parte.° 

Così Renato Farina s´è visto “recapitare” un pacco, contenente un sasso e un volantino intimidatorio firmato dal Fronte Rivoluzionario per il Comunismo.

Queste le dichiarazioni del giornalista:

Ho subito chiamato la mia scorta che ha chiesto l’intervento degli artificieri, che hanno fatto saltare il pacco intorno alle 5. C’erano un grosso sasso e due pagine di rivendicazione firmate dal Fronte Rivoluzionario per il Comunismo, cariche di insulti. Mi hanno detto che erano riportati i ristoranti e le zone che frequento, oltre al modello della mia auto, che non uso da quando sono sotto scorta, per cui credo di essere seguito da parecchio tempo. Non ho paura per me, ma per i miei familiari, perchè quell’auto la usa mia moglie“.

La cosa non è bella, non è fatta da un mitomane perchè la scritta “Betulla” tra virgolette indica che è opera di qualcuno che ha una certa cultura e, inoltre, è vergata con il righello, per non lasciar riconoscere la grafia“.

Piena e totale solidarietà  da parte mia a Renato Farina.

Piena e totale solidarietà  all´uomo e al giornalista, che grazie al suo “legame” con i Servizi Segreti, si è adoperato in prima persona per “salvare” la vita a Luciana Sgrena.

Cosa ch´egli non dice mai.

Cosa che gli fa onore!

° 

18 Responses to "Minacce di morte a Renato Farina"

  • ilaria says:
  • prefe says:
  • prefe says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • ilaria says:
  • camelot says:
  • prefe says:
  • camelot says:
  • Carmelo says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Lameduck says:
  • RiGiTaN's says:
  • prefe says:
Leave a Comment