A causa della Finanziaria rischiano di chiudere gli Atenei

Aulta universitaria foto

Come riferisce Repubblica, Guido Trombetti, Presidente dei Rettori italiani, è caustico circa gli effetti di questa Finanziaria sull´università :° 

Si è varcata la linea d’ombra. Ma dopo non c’è il mare calmo di Conrad, c’è il baratro“.

La parte normativa che il governo sta costruendo per università  e ricerca ci piace, e siamo pronti a fare la nostra parte e accettare la sfida. Quella che non ci piace è la parte finanziaria: quest’anno gli atenei rischiano di non poter pagare fitti, le aule, gli strumenti didattici, persino l’acqua. Manca il denaro per il quotidiano. Altro che stringere la cinghia fino al 2008. E’ ovvio che a tutti viene chiesto di fare la propria parte nel risanamento fino al 2008. Ma non so se ci arriviamo, al 2008“.

Trombetti poi lamenta i tagli ai “costi intermedi” previsti dal decreto Bersani. Tagli che definisce:

misure di assoluta cecità “.

Così come valuta la riduzione paventata, agli stipendi dei professori universitari e ai ricercatori, un:

provvedimento ingiustificato e punitivo“.

° 

2 Responses to "A causa della Finanziaria rischiano di chiudere gli Atenei"

  • statominimo says:
  • monarchico says:
Leave a Comment