Trenitalia prossima al fallimento

Romano Prodi e Mauro Moretti foto

L´allarme lo lancia Mauro Moretti, ad di Trenitalia:° 

Per Trenitalia la ricapitalizzazione è assolutamente necessaria: siamo sull’orlo del fallimento“.

Abbiamo avuto un taglio enorme al contratto di servizio di 600 milioni, 500 per Rfi e 100 per Trenitalia. Per Rfi è il terzo anno consecutivo di minori trasferimenti. Questo è un elemento di insostenibilità  nel rapporto tra Stato e azienda. A questo si aggiunge la situazione di Trenitalia che è molto grave. Ha fornito dei serivizi ma non ha ricevuto il pagamento dovuto. Sono aumentati i costi operativi per la manutenzione e i servizi in outsourcing e lo sbilancio previsto in corso d’anno è pari a 1,7 miliardi. Per questo è indispensabile la ricapitalizzazione pena portare i libri in tribunale in tempi non lunghi, ma brevi“.

La soluzione può essere una sola: procedere ad una parziale (e consistente) privatizzazione di Trenitalia.

Da realizzarsi in tempi brevi, non di più di due mesi.

Le aziende, nei paesi evoluti, sono guidate dai privati.

O quando c´è una “posizione” pubblica, ad essa si associa una opzione privata.

I guai economici e finanziari, invece, accadono in quei paese statalisti e dirigisti, in cui o è assente la partecipazione dei privati, oppure è assente la concorrenza.

Trenitalia è come l´Alitalia: la prova del fatto che questo Paese ha bisogno di una consistenze iniezione di economia di mercato.

Altro che statalisti e comunisti vari!

° 

20 Responses to "Trenitalia prossima al fallimento"

  • laura says:
  • camelot says:
  • laura says:
  • camelot says:
  • laura says:
  • laura says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • laura says:
  • prefe says:
  • Kaelidan says:
  • camelot says:
  • Kaelidan says:
  • camelot says:
  • prefe says:
  • laura says:
  • etienne64 says:
Leave a Comment