Visco fa il paraculo grazie al boom di entrate fiscali prodotte dal centrodestra

Vincenzo Visco foto

Alcuni politici hanno davvero una faccia di bronzo.° 

E Visco è tra questi. Anzi: è il primo!

Ha dichiarato:

Ridurremo le tasse il prima possibile“.

E sapete perché ha dichiarato questo?

Non solo e non tanto per paraculaggine, per provare cioè a calmare gli italiani che si troveranno a fronteggiare una stangata coi fiocchi, a causa della Finanziaria.

Ma perché, checché se ne pensi o dica, l´Italia ha avuto la fortuna di essere guidata per cinque anni dal centrodestra.

E quel talento di Tremonti, aiutato anche da una congiuntura economica che adesso è favorevole, è riuscito a produrre un boom di entrate per lo stato!

E´ cresciuto, in maniera consistentissima, il gettito fiscale.

E siccome si tratta di entrate non previste – frutto anche dei tanto vituperati condoni – il buon Visco si trova con una marea di soldi da poter regalare agli italiani!

Ma il merito è solo di Tremonti e del governo Berlusconi.

Infatti, come potete verificare qui e qui (ma già  se n´è parlato diffusamente su questo blog), le entrate nel nostro Paese hanno incominciato a crescere, più del previsto, già  da gennaio 2006.

Quando in carica c´era ancora il governo Berlusconi.

E questo trend non fa altro che stabilizzarsi.

Merito, probabilmente, non solo della migliore congiuntura economica – così come dei condoni – ma anche della politica fiscale del precedente governo di centrodestra.

Quello che emerge, a mio avviso e una volta di più, è che la sinistra agli italiani abbia raccontato una marea di menzogne.

Carpendone la buona fede con l´inganno.

Ci hanno raccontato, per giustificare questo schifo di loro Finanziaria, che Berlusconi aveva lasciato i conti allo sfascio.

E così non è.

Infatti noi si diceva che per correggere l´eccesso di deficit (lasciato dalla Cdl), fossero sufficienti 15 miliardi di euro. E non 40, quanti invece ne prevede la loro Finanziaria.

E loro dicevano che invece non era vero!

Salvo, pochi giorni fa, darci ragione con le parole di Padoa Schioppa:

Per metterci a posto con Bruxelles sarebbe bastata una manovra da 15 miliardi di euro“.

In conclusione.

Il centrodestra è stato accusato dalla sinistra di aver portato allo sfascio i conti pubblici. Cosa assolutamente falsa.

Questa – come tutte le altre menzogne raccontate dalla sinistra – stanno sciogliendosi una ad una come neve al sole.

Se le entrate pubbliche e il gettito fiscale crescono, è solo merito del centrodestra.

Ricordatevene.

° 

7 Responses to "Visco fa il paraculo grazie al boom di entrate fiscali prodotte dal centrodestra"

  • prefe says:
  • Federico says:
  • prefe says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • prefe says:
Leave a Comment