La strage d´Erba: cronaca di un episodio di razzismo

Azouz Marzouk foto

Avevamo una smoking gun, anzi due: si trattava di un extracomunitario e per di più liberato da poco, grazie all´indulto.° 

Non ci abbiamo riflettuto sopra nemmeno un minuto: è colpevole.

Come potrebbe non esserlo.

Lo abbiamo condannato senza appello.

Abbiamo lavato le nostre coscienze e le nostre frustrazioni.

Come gli impotenti: con un verdetto perentorio e giacobino.

Lo abbiamo fatto tutti. Senza distinzione di sorta.

Giornali, televisioni e opinione pubblica.

Professionisti, imprenditori e impiegati.

Sinistra e destra.

Ché quando c´è da essere razzisti e da discriminare, siamo tutti “primi della classe”.

Con eguale merito.

Un episodio comune di superficialità .

Un episodio comune di discrimine.

Solo che questo, almeno: era sotto i riflettori.

Per sputtanarci tutti!

° 

10 Responses to "La strage d´Erba: cronaca di un episodio di razzismo"

  • elisa says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • elisa says:
  • elisa says:
  • camelot says:
Leave a Comment