La Finanziaria ridurrà  i consumi e il Pil dello 0,3%

Tommaso Padoa Schioppa foto

Poi dice che siamo noi del centrodestra a pronunciare illazioni sulla Finanziaria.° 

A dire che fa schifo e che accresce la pressione fiscale.

Che colpisce il ceto medio quanto le persone indigenti.

Invece arriva una analisi del Centro Studi di Confindustria (che qualche regalo, grazie al cuneo fiscale, dalla Finanziaria lo ha ricevuto), che non solo conferma quanto noi si è detto.

Me che giunge a formulare ipotesi molto negative, circa l´impatto della Finanziaria sulla nostra economia.

Ecco cosa dice il Centro Studi di Confindustria:

Nel 2007 la crescita del Pil scenderà  intorno all’1,4%. L’effetto restrittivo della manovra su consumi e investimenti e, di conseguenza, sull’import, dovrebbe comportare una riduzione della crescita di circa 3 decimi di punto percentuale“.

E ancora:

Nel 2007 si avrebbe una decelerazione della crescita del Pil. Nel primo trimestre la crescita scenderebbe allo 0,2% congiunturale, per poi risalire lievemente allo 0,3% a trimestre nella seconda metà  dell’anno. Nella media del 2007 l’economia italiana dovrebbe crescere intorno all’1,4 %, vicino al tasso potenziale“.

D´altra parte aumentare la pressione fiscale in modo generalizzato, quale effetto potrebbe avere, se non un rallentamento dei consumi e dell´economia?

E invece i signori dell´Unione, cazzari all´inverosimile, continuano a raccontare che questa Finanziaria sia stata concepita per rilanciare l´economia e lo sviluppo.

Speriamo che gli italiani capiscano.

° 

24 Responses to "La Finanziaria ridurrà  i consumi e il Pil dello 0,3%"

  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • laura says:
  • camelot says:
  • laura says:
  • ilaria says:
  • ilaria says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • laura says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • laura says:
  • ilaria says:
  • Jinzo says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
Leave a Comment