2007: l´anno in cui Prodi incunea gli italiani

Romano Prodi foto

Per la serie: noi ve lo avevamo detto, ma voi avete scelto Prodi.° 

Sicchè pedalate e leggete quello che dice l´Adusbef (riporto dal Corriere, anche qui perché non si dica che° fornisco informazioni manipolate):

“ROMA – Nel 2007 le famiglie italiane spenderanno 10,5 miliardi di euro in più rispetto al 2006, con una media di 525 euro a famiglia per i rincari in arrivo delle tariffe. Lo ha calcolato l’Adusbef.

Oltre ai biglietti ferroviari, aumenteranno, in particolare , parecchie voci relative ad automobili e casa.

AUTOMOBILI – Dal primo gennaio scatteranno gli aumenti dei pedaggi autostradali: il sovrapprezzo delle tariffe per l´adeguamento delle tratte è di 2 millesimi di euro per km. Per le auto, l´imposta di trascrizione dei passaggi di proprietà  passa dal 20 al 30% con un rincaro del 10% (24 euro in più a famiglia) e aumenteranno anche le spese di revisione delle automobili e delle moto. Sui carburanti, scatterà  da gennaio – afferma l´Adusbef – l´aumento automatico delle imposte regionali su benzine e diesel autotrazione (20 euro in più). Aumento automatico in vista anche per il bollo auto (27 euro in più). Per l´Rc Auto sono previsti, invece, adeguamenti tariffari del 2% (17 euro in più).

CASA – A rincarare saranno l´Ici (65 euro in più) e la Tarsu (tariffa raccolta e smaltimento rifiuti solidi urbani, 30 euro in più). Aumenteranno anche il canone Rai (4,40 euro in più) e le tariffe idriche (11 euro in più)”.

° 

Leave a Comment