E il Grande Fratello approderà  anche sui nostri aerei

Occhio foto

Certo non avverrà  proprio a breve: ma è questione di qualche annetto.° 

Saliremo sul nostro aereo, per raggiungere chissà  quale meta, e saremo spiati. In ogni istante.

Un “naso elettronico”, appena ciascuno di noi metterà  piede nel velivolo, ci annuserà : non certo per capire se siamo persone avvezze all´igiene personale. Ma per capire se viaggiamo con sostanze chimiche pericolose.

Ci accomoderemo, allora, comodamente su una poltrona. E uno sguardo morboso e costante monitorerà  ogni nostra espressione.

Cercando di carpirne il significato: per verificare se noi si sia dei normali passeggeri piuttosto che dei terroristi.

Nemmeno alla toilette ci sarà  risparmiato questa intrusione nell´intimità . I nostri “bisogni” saranno noti. A chi ci spia.

Un film di fantascienza? Il racconto dell´ennesima legge americana antiterrorismo?

Assolutamente no.

E´ quanto si verificherà  in Europa. Per decisione dell´Unione europea.

E fa parte di un progetto noto come “Safee Project“: Security of Aircraft in the Future European Environment.

° 

12 Responses to "E il Grande Fratello approderà  anche sui nostri aerei"

Leave a Comment