Napolitano dice una cosa sacrosanta: l´antisionismo è antisemitismo

Giorgio Napolitano foto

Come sa chi legge abitualmente questo blog, il sottoscritto ha avuto – in più di una occasione – parole non proprio lusinghiere nei confronti del Capo dello Stato.° 

Non mi sono piaciute alcune sue esternazioni. In quanto le ho considerate una palese, tangibile e inaccettabile violazione della Costituzione formale. E per questo motivo ho attaccato Napolitano.

Oggi, invece, apprendo con gioia che il Presidente della Repubblica ha espresso un giudizio che sottoscrivo in pieno: l´assoluta equivalenza tra antisemitismo e antisionismo.

Troppo spesso, ancora oggi, capita che l´estrema sinistra e l´estrema destra esprimano posizioni antisioniste, che in realtà  celano un odio aprioristico non solo nei confronti di Israele, ma anche nei confronti degli ebrei.

In verità  lo si riscontra soprattutto a sinistra. E dietro questo antisionismo, in realtà  trova rifugio il peggiore e il più subdolo antisemitismo (fatevi un giro tra i blog di sinistra, per capire di cosa io stia parlando).

Un antisemitismo che però ha vergogna di sé. Dunque ha bisogno di dirsi antisionismo.

Come se l´antisionismo fosse una posizione nobile o condivisibile.

Invece è solo odio aprioristico. Odio nei confronti degli ebrei e di Israele.

Qualunque sia la forza politica che guida Israele (come d‘altra parte capita, sempre a sinistra, per l‘antiamericanismo).

Bene ha fatto, quindi, il Capo dello Stato a esprimere questa posizione.

E almeno oggi, e per quel poco che vale, qui lo si applaude.

° 

° 

19 Responses to "Napolitano dice una cosa sacrosanta: l´antisionismo è antisemitismo"

  • Laura says:
  • camelot says:
  • Laura says:
  • prefe says:
  • Laura says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Laura says:
  • camelot says:
  • Laura says:
  • camelot says:
  • Lameduck says:
  • prefe says:
  • prefe says:
  • Laura says:
  • camelot says:
Leave a Comment