Vicenza e la Polizia “armata” da Prodi e da Amato

no global e black block foto

Cosa accadrà  domani a Vicenza?° 

Speriamo nulla, ovviamente.

Speriamo che la manifestazione cui partecipano no global e centri sociali vari, si svolga pacificamente, e in modo democratico.

Certo, se ciò accadesse sarebbe la prima volta.

Ma una prima volta c´è sempre, o no?

Sta di fatto, comunque, che l´allarme per la possibilità  di scontri e violenze è altissimo.

Lo dice il Ministro degli Interni, Giuliano Amato:

L’ho detto a Bruxelles. Io so che per Vicenza si muoveranno non solo i pacifisti, ma anche gli appartenenti a gruppi dell’estremismo. Mi si dice che costoro potrebbero fare un loro separato corteo. Questo eliminerebbe il rischio di coinvolgere altri in eventuali incidenti. Ma non eliminerebbe il rischio di incidenti“.

In ogni caso, se malauguratamente domani dovessero esserci scontri, almeno ci saranno risparmiati i soliti piagnistei contro la “Polizia fascista”.

Governa la sinistra!

° 

14 Responses to "Vicenza e la Polizia “armata” da Prodi e da Amato"

  • Corvorossononavraiilmioscalpo says:
  • camelot says:
  • Laura says:
  • Laura says:
  • camelot says:
  • Laura says:
  • camelot says:
  • Laura says:
  • Laura says:
  • Laura says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Laura says:
  • Laura says:
Leave a Comment