Per il 62,7% degli italiani Prodi non ha mantenuto le promesse elettorali

Romano Prodi foto

Dunque, fino ad un mesetto fa, il quotidiano Repubblica – nei confronti dell´esecutivo Prodi – si mostrava parecchio critico.° 

A tal punto, che appariva (almeno ai miei occhi) quasi come un quotidiano d´opposizione.

Soprattutto se paragonato al Corriere della Sera, che nel corso di quest´ultimo anno ha subito una metamorfosi completa: da primo quotidiano italiano (per copie vendute) a popular paper (a giornale da shampiste).

Il Corriere della Sera, infatti, non fa più informazione (men che mai informazione politica).

Si è trasformato in un giornalino che si occupa di cronaca, di veline, di tette e di culi.

Un giornalino di modestissimo spessore: come quello del suo direttore.

Si diceva dunque di Repubblica, e del fatto che quantunque sia un giornale di sinistra, nei confronti dell´esecutivo Prodi si è sempre mostrato fortemente critico.

Ezio Mauro, infatti, sogna un centrosinistra riformista.

Dunque non poteva che avversare le politiche adottate dall´attuale esecutivo cattocomunista.

Così in quest´ultimo anno, il più delle volte, gli articoli più “tosti” – quelli di maggiore denuncia – sono venuti proprio da Repubblica: inchieste scomode che hanno rivelato come la Finanziaria 2007 sarebbe stata un salasso per tutti, meno abbienti inclusi; inchieste che hanno documentato i tagli da “macelleria sociale” fatti dalla medesima Finanziaria; e tanti altri dettagli puntuali, su ogni provvedimento adottato dal governo Prodi.

Dunque per il sottoscritto, Repubblica meritava un plauso.

La mia idea (banalissima) è la seguente: la grande stampa deve fare le pulci a chi governa.

In Italia ciò non avviene: perché la grande stampa fa le pulci solo al centrodestra (che governi o che stia all´opposizione).

Come d´altra parte avviene anche nelle trasmissioni Rai.

Vi è mai capitato di guardare Ballarò?

Credo di sì.

Da quando Prodi è al governo, vi risulta che sia mai stato invitato a commentare provvedimenti di politica economica – in qualità  di economista, di “tecnico” – qualcuno che fosse di destra?

Vi rispondo io: non è mai accaduto.

A Ballarò, a commentare ciò che Prodi fa, vengono solo (o quasi) Tito Boeri e Fiorella Kostoris.

Il primo – casualmente – oltre ad essere un economista è anche persona (notoriamente) di sinistra; la seconda, invece, è “solo” la ex moglie dell´attuale Ministro dell´Economia Padoa Schioppa (ma come cacchio fa una donna/economista, a giudicare con totale sincerità  e imparzialità , i provvedimenti adottati dall‘ex marito?).

Governa il centrodestra e Ballarò chiama a commentare Boeri e la Kostoris, governa il centrosinistra e Giovanni Floris chiama a commentare le medesime persone (non sarebbe più onesto e corretto, ora che governa il centrosinistra, chiamare a commentare i provvedimenti dell´esecutivo Prodi, economisti di destra, come Francesco Forte?).

Ciò detto, mi sono dilungato troppo. E quindi arrivo al dunque.

E cioè che nonostante Repubblica abbia mostrato in questi mesi parecchia onestà , da quando è stato liberato Mastrogiacomo, forse si è un po´ ammorbidita nei confronti del centrosinistra.

Forse ha chinato il capo, magari per riconoscenza.

Sta di fatto che ieri il quotidiano in questione, non ha pubblicato un importantissimo sondaggio, nella versione on line.

Impedendo a quelle centinaia di migliaia (forse milioni) di italiani, che “bazzicano” internet – ma che non leggono nemmeno un rigo pubblicato su un giornale “cartaceo” – di apprendere informazioni preziose.

Che sono le seguenti.

Secondo il sondaggio di Repubblica, realizzato da GfK Eurisko, alla domanda “Finora il governo Prodi ha mantenuto le promesse fatte in campana elettorale?”, il 62,7% degli italiani intervistati ha risposto No. Mentre solo il 19,8% ha detto Sì.

Tutti pazzi quelli che hanno risposto No? 😉

° 

P.S.: i grandi quotidiani, la finiscano di “occultare” notizie passibili di far cambiare idea – politicamente parlando – ai lettori.

P.S.2: a proposito, ma le famiglie che con Berlusconi non arrivavano alla quarta settimana, che fine hanno fatto? Ora che c´è Prodi stanno tutte bene? Com´è che non se ne parla più? Le persone indigenti sono scomparse? E´ un miracolo di Prodi? 😉

° 

29 Responses to "Per il 62,7% degli italiani Prodi non ha mantenuto le promesse elettorali"

  • camelot says:
  • pietro says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • pietro says:
  • camelot says:
  • Tisbe says:
  • Cristian says:
  • pietro says:
  • Fra says:
  • Fra says:
  • Fra says:
  • Fra says:
  • antonio germino says:
  • Jinzo says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Cristian says:
  • Fra says:
  • Dati e Fatti says:
Leave a Comment