Le parole rassicuranti di Oliviero Diliberto

Oliviero Diliberto foto

Dal 27 al 29 aprile, a Rimini si svolgerà  il congresso del Pdci.° ° ° 

Quel partito di galantuomini, guidato da Oliviero Diliberto.

Al congresso in questione non è stato invitato Berlusconi.

E in questo modo, Diliberto ne ha spiegato il perché:

Perché non abbiamo invitato Berlusconi? Per la sua incolumità “.

Mica i nostri starebbero lì a fotografarlo con il telefonino“.

Non c´è che dire: da quando Diliberto frequenta Bassolino, Mastella, De Mita e Loiero, anche il suo linguaggio si è adeguato.

Talchè: baciamo le mani a vossia!

Update:

Le farneticanti dichiarazioni di Diliberto, ovviamente, producono anche ricadute.

Così a Milano, fascisti rossi del centro sociale Gramigna, all´indirizzo del Segretario del Pdci e del Presidente della Camera, hanno rivolto questi insulti: “Bertinotti e Diliberto servi dei padroni prima scendete in piazza e poi firmate le missioni“. Mentre all´indirizzo di Letizia Moratti: “Fascista, vergogna“. Poi è comparso anche uno striscione a sostegno delle Brigate Rosse, e contro il pm Ilda Boccassini sono state rivolte queste parole: “Boccassini non lo dimenticare, la lotta di classe non si può fermare“.

8 Responses to "Le parole rassicuranti di Oliviero Diliberto"

  • Nilo says:
  • camelot says:
  • shadang says:
  • camelot says:
  • Nilo says:
  • camelot says:
  • antonio germino says:
Leave a Comment