La sinistra ha già  accantonato la legge sul conflitto d´interessi

Prodi pinocchio foto

Non c´è niente da fare: l´immoralità  del centrosinistra non conosce limiti!° 

Così come la sua arroganza.

La coalizione di governo – in questo primo anno – s´è segnalata, infatti, soprattutto per la mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini e dei propri elettori.

Si va dalla promessa di non aumentare le tasse a quella di ridurre le spese militari.

Da quella relativa ad un incremento di stipendi e pensioni, a quella di abolire la legge Biagi.

Per non parlare poi dei Dico!

Varati – in forma di disegno di legge (oramai messo in naftalina) – solo per ottenere il consenso della sinistra estrema sul rifinanziamento della missione in Afghanistan.

Ottenuto il quale, i Dico sono stati gettati alle ortiche.

Idem come sopra per la legge sul conflitto d´interessi.

“Lanciata” con il proposito di galvanizzare l´elettorato duro e puro (in vista delle elezioni amministrative).

E dall´altro ieri DEFINITIVAMENTE scomparsa dal calendario della Camera dei Deputati.

Proprio così: definitivamente scomparsa dal calendario della Camera dei Deputati (forse se ne riparlerà  a fine giugno, sempre che il governo rimanga in vita).

Perché?

Semplice.

Perché il centrosinistra è tracotante e privo di dignità !

E usa la legge sul conflitto d´interessi solo per coglionare i propri elettori più intransigenti (e antiberlusconiani).

Infatti – noncurante delle proprie divisioni interne – ha provato a “gettare sul tavolo” una legge, pur sapendo di non avere i voti per approvarla. Sin dal primo giorno.

Se infatti Mastella ha dichiarato da subito che sulla stessa si sarebbe astenuto (in quanto la considera una legge contro Berlusconi), anche altre componenti dell´Unione (Italia dei Valori in primis) hanno mostrato segni d´insoddisfazione per la legge in questione: anche se per ragioni opposte (vorrebbero una legge più severa).

E allora perché buttare sul tavolo un argomento così importante (con il rischio di “bruciarlo”), avendo la consapevolezza di non avere in numeri per tradurlo in legge?

Semplicemente perché i signori dell´Unione sono dei ciarlatani.

E del conflitto d´interessi, non gliene frega un fico secco.

Lo usano solo come mezzuccio per raccattare qualche voto in più.

E per coglionare qualche cittadino antiberlusconiano.

Questo è il loro senso della politica.

° 

10 Responses to "La sinistra ha già  accantonato la legge sul conflitto d´interessi"

  • prefe says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • gattoff says:
  • camelot says:
  • antonio germino says:
  • camelot says:
Leave a Comment