Si torna a parlare di famiglie che non arrivano alla quarta settimana

Bagnasco foto

Dunque, chi legge abitualmente questo blog, sa quante volte il sottoscritto si sia scagliato contro i principali quotidiani del Paese (quelli che Lucia Annunziata ha definito “Cupola”).° 

Il fatto più rilevante che qui si è lamentato, è che all´indomani della elezione di Romano Prodi, gli stessi giornali che fino al giorno prima parlavano con insistenza delle famiglie impossibilitate ad arrivare alla quarta settimana, abbiano “miracolosamente” smesso di parlarne.

Quasi come se la “venuta” di Prodi, avesse fatto scomparire la miseria (vera o presunta) di queste famiglie.

Su questo blog, più di una volta, ci si è domandati: ma dove sono finite queste famiglie? Come mai non se ne parla più?

Anche perché questo improvviso tacere da parte della “Cupola”, legittimava il sospetto che l´argomento “famiglie che non arrivano alla quarta settimana”, fosse falso. E usato al solo scopo di rappresentare Berlusconi – quando era al governo – come affamatore di popolo.

Talchè, venuto meno il Berlusca, non c´era più bisogno di raccontare la favola triste ai cittadini.

Anzi: bisognava infondere ottimismo, chè il prode Romano era giunto al potere.

Olè!

E allora veniamo ad oggi.

Perché il Monsignor Bagnasco – questo cattivone – oggi ha parlato (come si narra spesso faccia).

E ha detto qualcosa a proposito delle difficoltà  economiche che esistono nel Paese:

La nostra esperienza diretta registra una progressiva crescita del disagio economico sia di una larga fascia di persone sole e pensionate, sia delle famiglie che fino a ieri si sarebbero catalogate nel ceto medio“.

E proporzionalmente c’è un ulteriore schiacciamento delle famiglie che avremmo definite povere“.

La situazione attualmente più esposta sembra essere quella della famiglia monoreddito con più figli a carico“.

Spesso con difficoltà  si arriva alla fine del mese. E’ da questa tipologia di famiglie che viene oggi alle nostre strutture una richiesta larga e crescente di aiuto- anche con i ‘pacchi viveri’ che parevano definitivamente superati per lo più mascherata e nascosta per dignità “.

Quindi – e purtroppo – le famiglie che non arrivano alla quarta settimana, non solo non sono scomparse, in quest´ultimo anno.

Ma pare siano anche aumentate.

Però la Stampa di Regime – la Cupola – al riguardo tace.

Chi sa perché!

° 

2 Responses to "Si torna a parlare di famiglie che non arrivano alla quarta settimana"

  • dr. Hadamard says:
Leave a Comment