Per la Cassazione non è reato coltivare marijuana a casa

Spinello canna foto

La quarta Sezione Penale della Corte di Cassazione, ha annullato una precedente condanna inferta dalla Corte d´Appello di Roma ad un uomo, “reo” di aver coltivato marijuana in un fondo di sua proprietà .° 

La Cassazione ha prosciolto l´uomo “perché il fatto non sussiste“.

In quanto ad avviso del Giudice, il comportamento dell´uomo integra:

Una condotta penalmente irrilevante che equivale a detenerla“.

Dunque coltivare marijuana, magari nel proprio giardino, non è un comportamento penalmente rilevante.

In quanto viene equiparato alla semplice detenzione per uso personale.

° 

3 Responses to "Per la Cassazione non è reato coltivare marijuana a casa"

  • prefe says:
  • camelot says:
  • Fra says:
Leave a Comment