La Toscana estende i sussidi di disoccupazione anche ai trans

Trans Transgender foto

Si chiama Ila, acronimo di: Individual learning account.° 

E´ una specie di carta prepagata, che viene distribuita ai disoccupati di alcuni comuni toscani, e che consente loro di avere a disposizione 2.500 euro – da spendere in due anni – per accedere a corsi di formazione professionale. Personalizzati.

Da qualche giorno – con uno stanziamento ulteriore di 150.000 euro – la Regione Toscana ha deciso di allargare la platea di coloro che usufruiscono di questa carta: includendo anche trans e transgender.

Gianfranco Simoncini, Assessore regionale toscano al Lavoro:

Un modo per estendere le opportunità  di lavoro al maggior numero di persone possibile“.

Abbiamo pensato a transessuali e transgender perché spesso, per la loro condizione, sono sottoposti a discriminazioni e non hanno la possibilità  di trovare un´occupazione“.

I soldi saranno spesi per frequentare corsi di qualificazione professionale che il singolo deciderà  di seguire secondo un piano personalizzato“.

° 

9 Responses to "La Toscana estende i sussidi di disoccupazione anche ai trans"

  • Rudolf says:
  • camelot says:
  • Mikereporter says:
  • camelot says:
  • antonio germino says:
  • prefe says:
  • simo says:
  • Fra says:
  • Rudolf says:
Leave a Comment