Francesco Rutelli il liberista

Francesco Rutelli foto

Si fa presto a dirsi liberisti.° 

A difendere il mercato e le sue scelte.

A chiacchiere, però.

Perché appena si avvicina il momento di mostrare la propria fiducia nei confronti del “privato”, ecco che scende in campo il politico di turno.

Ad esprimere i propri auspici antimercato:

Alitalia si può salvare, credo che il sistema delle imprese italiane debba assumersi la responsabilità  di partecipare alla gara“.

Evitando così di portare la compagnia aerea italiana sotto il:

dominio di compagnie straniere che hanno significativa presenza di governi nazionali“.

E a scanso di equivoci, Rutelli il liberista, aggiunge anche:

Facendo una grande attenzione a non configurare aiuti di Stato, il governo non si tirerà  indietro nel garantire mobilità  e eventuali esuberi che emergessero dal piano industriale“.

Il che, c´è da starne certi: significa che noi italiani – almeno in parte – ci accolleremo le inefficienze di Alitalia.

Ancora per tanti anni.

Chissà  cosa ne pensa Giavazzi.

° 

Leave a Comment