Stacco la spina

Spina foto

Per qualche ora – o per qualche giorno – stacco la spina.° 

E´ un mese che non appartengo più a me stesso.

E´ un mese che devo dare conto a chiunque, tranne che a me stesso.

E´ un mese che faccio la balia, la colf, la badante e la babysitter a diecine di blogger.

E´ un mese che mi tocca spiegare finanche cosa sia una permalink, un tag, come si segnalino i post et similia.

E´ un mese che devo anteporre alla mia vita, quella altrui.

E´ un mese che devo scrivere mail: quando io la mail le odio e non le leggo.

E´ un mese che sono obbligato ad essere interfacciato con tante – troppe – persone; quando, invece, di mio sono un individualista a “cazzi suoi”. Abituato a considerare l´indipendenza dagli altri, come la più alta forma di libertà  possibile. Assolutamente irrinunciabile.

E´ un mese che stravolgo i miei orari e le mie abitudini,° e che rinuncio° alla mia identità  e alla mia vita.

Sacrificando troppe cose, che per eleganza non elenco.

E ora ne ho le palle piene.

Da lunedì torno quello di prima: un anarco-individualista.

Che non vuole avere rotture di coglioni.

E cui è impossibile rinunciare al silenzio, alla riservatezza e alla propria libertà .

° 

21 Responses to "Stacco la spina"

Leave a Comment