Le donne, il piacere e la morale

Klimt foto

Il piacere di una donna sta a quello dell´uomo come un poema epico sta a un epigramma“.° 

Nell´amore non c´è niente di scandaloso fino a quando quell´intruso del giudice morale non ci ficca il naso, obbligando i sonnambuli a tornare in sé“.

La società  borghese è composta da uomini di due specie: quelli che annunciano che da qualche parte è stato scoperto un “covo di vizi”, e quelli che si dispiacciono per aver scoperto troppo tardi dov´era“.

L´astinenza si vendica sempre. A qualcuno provoca i brufoli, a qualcun altro le leggi sulla morale sessuale“.

Karl Kraus

° 

° 

8 Responses to "Le donne, il piacere e la morale"

Leave a Comment