Il 33% degli elettori della CdL ritiene Berlusconi responsabile delle divisioni nel centrodestra

Berlusconi, Fini e Casini foto

L´intento di questo post, ovviamente, non è polemico.° ° ° ° 

Non potrebbe esserlo, visto lo sforzo compiuto per creare un tetto comune per i sostenitori del Partito della Libertà  (o Popolo della Libertà ).

Serve piuttosto a verificare come gli elettori del centrodestra stiano vivendo i contrasti tra i leader della CdL. E quali idee si siano fatti in proposito.

Detto ciò, arriviamo al dunque.

Oggi Oscar Giannino su Libero, ha dato contezza di un sondaggio commissionato da Alleanza Nazionale a Renato Mannheimer.

In esso si rivolgono diverse domande: agli elettori di An; agli elettori potenziali di An; e a tutti gli elettori della CdL (ed anche a tutto il corpo elettorale, votanti del centrosinistra inclusi).

Una di queste domande, è la più emblematica. Ed è la seguente:

Di chi sono le responsabilità  maggiori della crisi nel centrodestra?“.

Ad essa gli elettori del centrodestra, hanno risposto in questo modo:

Silvio Berlusconi è considerato responsabile principale delle divisioni, dal 33,1% di tutti gli elettori del centrodestra.

Pierferdinando Casini, invece, è considerato causa prima dei contrasti, dal 31,7% degli intervistati.

Gianfranco Fini è considerato responsabile principale delle divisioni, dal 16,4% del campione.

Ripeto: queste valutazioni sono state espresse da tutti gli elettori del centrodestra, ivi inclusi – evidentemente – quelli che votano per Forza Italia.

Questi numeri devono far riflettere, perché anche un altro sondaggio elaborato da Mannheimer – e di cui si è riferito qualche giorno fa – evidenzia come il rallentamento imposto da Berlusconi alla costituzione del partito unitario, dipenda dal malcontento degli elettori, circa il comportamento tenuto dal leader di Forza Italia, nei riguardi degli altri esponenti della CdL.

Il partito unitario lo vogliono tutti, ma vogliono parità  di trattamento.

Nessuna divisione, nessuna imposizione.

E massimo rispetto reciproco.

° 

P.S.: nell´articolo di Giannino si fa riferimento anche a ciò che pensano tutti gli elettori italiani (inclusi quelli che votano per° il centrosinistra), circa le responsabilità  dell´attuale crisi del centrodestra. In quest´ultima ipotesi: Berlusconi è considerato “responsabile” dei contrasti dal 48% degli intervistati; Casini è considerato “responsabile” dal 16% del campione; Gianfranco Fini è considerato “responsabile” delle attuali divisioni nella Cdl, dal 9% degli intervistati.

P.S 2.: assolutamente da non perdere questo articolo: dà  ulteriori dettagli sul sondaggio.

° 

° 

23 Responses to "Il 33% degli elettori della CdL ritiene Berlusconi responsabile delle divisioni nel centrodestra"

  • prefe says:
  • camelot says:
  • sinistraSTOP says:
  • camelot says:
  • sinistraSTOP says:
  • Ristacci says:
  • freeman says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Child. says:
  • Beppe says:
  • fulvio says:
  • pino says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
Leave a Comment