La Bce striglia Prodi: la Finanziaria 2008 non produce alcun risanamento nei conti pubblici

Romano Prodi foto

Mentre l´Unione si rimangia la norma per contenere i guadagni dei manager pubblici, e si prepara a mettere la fiducia sulla Finanziaria che niente fa per i poveri, la Bce torna a far sentire la propria voce contro le scelte scellerate operate da questo governo, in materia di conti pubblici.° 

La Banca centrale Europea, infatti, afferma che “nessun progresso” nei conti dello stato deriveranno dalla Finanziaria 2008.

E più in generale, rileva come in termini di risanamento siano stati compiuti “progressi deludenti“.

Inoltre la Bce ammonisce:

La scarsa ambizione dimostrata in questo ambito potrebbe riservare spiacevoli sorprese se il contesto economico dovesse peggiorare“.

Infatti i timidi passi in avanti, compiuti nell´ultimo annoderivano principalmente da una crescita economica vigorosa“: frutto di una congiuntura economica favorevole.

Ma, prosegue ancora la Bce:

Non si può dare per scontato che prosegua“.

Se poi si considera che anche gli economisti amici di Prodi, facciano lo stesso tipo di rilievi, il quadro è completo.

° 

9 Responses to "La Bce striglia Prodi: la Finanziaria 2008 non produce alcun risanamento nei conti pubblici"

  • sinistraSTOP says:
  • camelot says:
  • destraSTOP says:
  • sinistraSTOP says:
  • Fabio says:
  • Politicrack says:
  • camelot says:
  • camelot says:
Leave a Comment