Agli extracomunitari Prodi vuole dare anche il reddito minimo di cittadinanza

Caramelle foto

Dunque, mentre 200.000 – dicasi duecentomila – extracomunitari hanno presentato domanda di assunzione (in base al “Decreto flussi”) al sito del Viminale, viene in rilievo una notizia abbastanza inquietante.° 

La seguente.

I signori dell´Unione – con in testa la sinistra comunista – oltre a voler fare entrare nel nostro Paese immigrati privi di lavoro (e come campano, se non compiendo illeciti?), sono intenzionati a fare anche altro.

In particolar modo vogliono che sia concesso ai migranti, un reddito minimo di cittadinanza.

Beninteso: si tratta – allo stato – solo di un´ipotesi.

Però Prodi ha già  approntato un´apposita “Commissione nazionale contro l´esclusione sociale” (che del “reddito di cittadinanza” si occuperà , anche in riferimento agli extracomunitari).

La sinistra estrema, intanto plaude.

Come Maurizio Acerbo e Francesco Caruso, di Rifondazione comunista:

Ci fa piacere che una rivendicazione storica dei movimenti sociali entri finalmente nel dibattito politico. Prodi si è accorto che siamo uno dei pochissimi paesi europei a non prevedere una forma di reddito di cittadinanza. Ed è ora di cominciare una seria discussione in Parlamento“.

Forse qualcuno dovrebbe spiegare ai due parlamentari comunisti, che l´Italia ha il debito pubblico più alto d´Europa. E il terzo debito pubblico più consistente al mondo!

Diciamo che di soldi, non ne abbiamo tanti.

E forse dovremmo occuparci prima dei nostri connazionali, e poi degli altri.

Va inoltre aggiunto un ulteriore dettaglio.

La Commissione voluta da Prodi, probabilmente, vaglierà  anche le proposte di legge (che hanno ad oggetto il reddito minimo di cittadinanza agli extracomunitari), già  presenti in Parlamento.

Due di esse vengono in rilievo.

La prima, sottoscritta da Caruso e Acerbo, prevede che siano concessi 10.000 euro l´anno, a chi risieda nel nostro territorio da almeno 18 mesi, e sia privo di lavoro o in condizione d´indigenza.

L´altra, invece, è stata presentata da Paolo Cento. E prevede l´erogazione di 8.000 euro l´anno, a chi – trovandosi nelle condizioni descritte sopra – risieda sul suolo italico da almeno 2 anni.

Come sempre: quando si tratta di spendere i soldi altrui, quelli del contribuente, i politici sono generosissimi.

Soprattutto quelli di sinistra.

Aggregato su

° 

7 Responses to "Agli extracomunitari Prodi vuole dare anche il reddito minimo di cittadinanza"

  • Astrolabio says:
  • camelot says:
  • fulvio says:
  • polis says:
  • camelot says:
  • camelot says:
Leave a Comment