La domanda cruciale che Fini ha posto a Berlusconi

Gianfranco Fini foto

Dunque, Gianfranco Fini – per il tramite di una lettera pubblicata da Libero e da Il Giornale – ha posto una domanda a Silvio Berlusconi. Fondamentale.° 

Berlusconi dice che il Popolo della Libertà  intende essere il soggetto unitario di centrodestra, entro cui dovrebbero confluire tutti i partiti che vogliano farlo?

Bene.

E Fini, allora, chiede quanto segue:

“Infine sul Pdl. I due dirigenti di Forza Italia (Bondi e Cicchitto, ndr) affermano che “tutto della nuova forza politica va definito con il concorso di tutti. Dalla carta dei valori al programma, alle regole, allo statuto, sempre nell´ambito di una consonanza con il partito popolare europeo e dell´esperienza di governo della Casa delle libertà “. Bene. Ma, di grazia, si può sapere dove dovrebbe avvenire tutto ciò? Certo non nei gazebo. E se, come penso, la risposta è nell´assemblea costituente del nuovo soggetto, è mistificatorio sapere chi ne dovrebbe far parte, con quali regole dovrebbe decidere, sulla base di quale documento politico discutere e su quali meccanismi democratici di funzionamento e di selezione della classe dirigente dovrebbe articolarsi il nuovo partito?”.

Attendiamo con ansia una risposta.

Chiara.

° 

8 Responses to "La domanda cruciale che Fini ha posto a Berlusconi"

  • Shadang says:
  • camelot says:
  • Gohan says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
Leave a Comment