Veltroni dice di voler abbassare le tasse? Balle: Roma è tra le città  più tartassate d´Italia

Walter Veltroni in pigiama foto

Dunque, in questi giorni Walter ego sta producendosi in performance spassosissime.° 

Girando l´Italia, infatti, il nostro va promettendo tante cose.

Beh, tante cose: forse è eccessivo.

Promette cose.

Beh, cose: diciamo che fa affermazioni (per lo più scopiazzate da Barack Obama).

Tra queste, una in particolare desta ilarità : “Ridurre le tasse“.

Bon.

Ci si può fidare? Davvero Veltroni ridurrebbe le tasse, se governasse il Paese?

A giudicare dal modo in cui Uolter ha amministrato la sua città : direi proprio di no.

Roma, infatti, sotto il “dominio” di Walterissimo, s´è trasformata nella capitale del balzello (come ha rilevato il Sole24Ore).

Dall´Ici alla tassa per lo smaltimento dei rifiuti: è sempre e solo un salasso.

Nella classifica complessiva delle città  con i balzelli più onerosi, infatti, l´Urbe si piazza al quarto posto in Italia: ben 655 euro devono sborsare i romani (bebè inclusi).

Se si considera, poi, il livello dell´Ici: Roma è addirittura seconda (con 387 euro a “capoccia”). Un bel primato, non c´è che dire!

Ma non finisce qui.

Si prenda ad esempio una famiglia di 4 persone, con un reddito di 27.000 euro e una casa di 80 metri quadrati. E si considerino solo 9 città  italiane: le più grandi.

Bene, se si fa questo – come risulta da uno studio elaborato dall´Associazione Nazionale dottori commercialisti -, Roma risulta essere la città  più tartassata d´Italia, in assoluto!

La famigliola tipo, infatti, si trova a sborsare – per le addizionali e per la tassa sui rifiuti -, la bellezza di 753 euro all´anno.

A Bologna se ne pagano 746, mentre a Napoli 739.

Se tanto mi dà  tanto, Veltroni promette cose che a Roma non è riuscito a garantire. Pinocchio!

Ancora.

L´Associazione nazionale commercialisti, ha poi usato i dati appena esposti – combinandoli con uno studio di Itali Oggi -, per verificare la qualità  della vita a Roma.

In esame è stato preso il rapporto tra il livello della tassazione locale, e la qualità  dei servizi erogati al cittadino.

Bene.

La Roma Veltroniana è risultata essere cinquantunesima in Italia!

Insomma: nell´Urbe si vive uno schifo. E si pagano un mare di tasse.

Le stesse che Veltroni° – afferma – ridurrebbe, se vincesse le elezioni.

Credibile, non c‘è che dire!

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

° 

15 Responses to "Veltroni dice di voler abbassare le tasse? Balle: Roma è tra le città  più tartassate d´Italia"

  • Politicrack says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Andrea Torre says:
  • Gianni says:
  • camelot says:
  • prefe says:
  • camelot says:
  • Gab says:
  • camelot says:
  • Alex says:
  • Gianni says:
  • camelot says:
Leave a Comment