L’antiberlusconismo lucido e profondo di Mario Monicelli

Mario Monicelli foto

C’è chi lo considera un genio.

Chi, invece, un maestro.

Di sicuro Mario Monicelli è un regista.

Ieri lo ha intervistato Fabrizio Roncone (sul Corriere della Sera):

A lei starà  molto antipatico Silvio Berlusconi” (domanda il giornalista).

Dovrebbe essere il nemico numero uno di milioni di italiani. Ma siccome gli italiani sono stupidi, lo adorano“.

E poi, le dico: sa perché sono riuscito ad arrivare a 93 anni così lucido da star qui a discutere di politica?“.

No. Perché?”.

Perché non sono pessimista. Ma superficiale e comunista“.

Non ce ne eravamo proprio accorti. Ma nemmeno un po’. 😉

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

Popolo della Libertà  logo

10 Responses to "L’antiberlusconismo lucido e profondo di Mario Monicelli"

  • Alessandro Magnalasche says:
  • camelot says:
  • sinistraSTOP says:
  • Franky® says:
  • Gab says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Cristian says:
Leave a Comment