Venditori di fumo

Bocca della verità  foto

I valori di una persona di destra sono profondamente diversi da quelli di una di sinistra.° 

L´etica prima di tutto. L´etica innanzitutto. Questo, l´imperativo kantiano – “il cielo stellato su di me, la legge morale in me” – che governa i comportamenti degli individui di destra.

Questo per dire, che infierire sugli avversari politici – “sconfitti” nelle urne – non appartiene alla nostra cultura, al nostro modo d´essere e d´agire.

Tuttavia, tacere dinanzi ad alcune menzogne propalate in campagna elettorale da esponenti di sinistra, non è possibile.

Non fosse altro perché queste menzogne – altamente rappresentative della “morale” di certa sinistra -, hanno finito per ingannare milioni di italiani.

Due, gli esempi che si prenderà  in considerazione.

Innanzitutto, quello del fondatore de la Repubblica: Eugenio Scalfari.

Che il nove marzo asseriva:

Gli ultimi sondaggi segnalano una progressiva rimonta del Partito democratico, un aumento degli incerti, lo smottamento del blocco berlusconiano perfino in zone e in ceti sociali che sembravano inespugnabili. Nelle stesse ore, mentre il vecchio leader di Arcore si abbandonava alla demagogia del capopopolo, Veltroni riceveva accoglienze mai viste prima nelle roccaforti del berlusconismo e della Lega, a Rovigo, a Venezia, a Treviso.

Si è aperta una crepa profonda nel cuore del Nordest che mette in gioco la tenuta del consenso verso il Pdl con ripercussioni diffusive su tutta l’area padana”.

Ovviamente in quei giorni la rimonta non c´era: come puntualmente si ebbe modo di dire.

Tuttavia, ciò non impedì a Scalfari di raccontare balle. Di ingannare i propri lettori. Di infangare Berlusconi. Insomma: di dare corpo a quella abitudine, deleteria, che è l´abito mentale di certa sinistra.

Secondo cui la morale non esiste. La verità  è un orpello inutile e ingombrante.

E se mentire serve alla “causa”, allora si può e si deve fare!

Stessa cosa dicasi per Walter Veltroni.

Che ancora pochi giorni fa, affermava:

Abbiamo già  fatto la più grande rimonta della storia politica, ora bisogna fare l’ultima parte“.

E ancora:

Siamo lì, a una incollatura, dobbiamo fare insieme l´ultimo miglio“.

Un´incollatura? 8/9 punti di distanza – rispetto al Pdl – erano (sono) un´incollatura?

Ecco: quando la sinistra riuscirà  a non ricorrere più alla menzogna – e smetterà  di trattare i cittadini come degli emeriti imbecilli -, il nostro Paese avrà  fatto un bel passo in avanti.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

20 Responses to "Venditori di fumo"

  • Child. says:
  • camelot says:
  • Child. says:
  • Andrea Torre says:
  • nicola says:
  • Peppino says:
  • Ermes says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • sinistraSTOP says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Gab says:
  • camelot says:
Leave a Comment